ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Coronavirus, Versace: “Comunicazione Rai sia inclusiva sempre”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Versace-478x270

Roma– “Quando la Rai aveva cominciato a trasmettere lo spot sulle buone pratiche per contrastare il coronavirus nella versione con Amadeus affiancato da un’interprete della Lingua dei segni, pensavamo di aver vinto la nostra battaglia. In questi giorni però, nonostante tv pubblica e Ministero della salute abbiano realizzato il video anche in due versioni accessibili alle persone sorde, una sottotitolata ed una tradotta in lingua dei segni, ci accorgiamo che viene mandata ancora in onda quella col solo Amadeus. Perché?”. Se lo chiede la deputata di Forza Italia Giusy Versace, membro della commissione XII Affari sociali. “La Rai aveva annunciato già dal 26 febbraio la messa in onda dello spot in lingua dei segni ma lo trasmette alternandolo a quello sprovvisto di traduzione. La versione sottotitolata viene invece diffusa solo su internet. Le persone sorde devono poter essere sempre in grado di ricevere le informazioni necessarie a contenere il coronavirus, chiediamo al governo di intervenire e che la versione inaccessibile ai sordi sia subito ritirata”, conclude l’esponente azzurra.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Ha superato le 32.000 firme la petizione online contro Barbara

marcucci

Senatore Marcucci, il caso Autostrade è ogni giorno più caldo

3.1 milioni di disabili in Italia, 600mila sono privi di

Le notizie riportate oggi dal Fatto Quotidiano sui vitalizi al

landini

”Una vera riforma delle pensioni, perché è evidente a tutti

A firmare la Regione Toscana, Provincia e Comune di Livorno,

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.