ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Coronavirus, vice ministro dello Sviluppo: questo mese bonus autonomi sale a €700 o €800

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
soldi

Il vice ministro dello Sviluppo Stefano Buffagni ha dichiarato che per i lavoratori autonomi il bonus di 600 euro garantito lo scorso mese sarà incrementato a €700, massimo €800.

Stefano Buffagni, vice ministro dello Sviluppo, ha affermato che si continuerà con le misure economiche per sostenere i lavoratori durante la pandemia del coronavirus.

Secondo Buffagni per quanto riguarda le partite Iva ha affermato che la parte di fondo perduto, che lo scorso mese è stata di 600 euro, questa “volta dovrebbe essere aumentata a 700-800” euro. Per fare questo il viceministro ha detto che il governo sta lavorando per cercare “le risorse ad hoc per ripartirle al meglio” in modo che “si vadano a garantire queste risorse a quelli (i lavoratori e gli imprenditori) meno ricchi”.

Ha specificato: “chi ha una dichiarazione dei redditi molto alta non credo che ne abbia totalmente bisogno nel breve”, ha aggiunto.

Poi, per quanto riguardano gli eventuali ritardi dei pagamenti, Buffagni ha indicato che si sta “lavorando per capire come gestire questa fase (…) e di capire come andare incontro a chi ha avuto difficoltà”.

Ha ammesso di essere consapevole “che ci saranno alcune imprese che non ripartiranno” e che quindi “il reddito di cittadinanza sarà uno strumento di sostegno nel breve”. “Certo bisogna garantire una ripartenza sostenibile per quelle che invece potranno ripartire”, ha aggiunto.

Infine il vice ministro per lo Sviluppo ha rassicurato i pensionati affermando che “tanti pensionati saranno ancora l’ammortizzatore sociale delle famiglie, soprattutto dopo questa crisi, perché tanti avranno difficoltà, quindi si figuri se andiamo a toccare i pensionati in questo momento”.

In precedenza in una nota del Consiglio dei Ministri è arrivata la conferma dello stop alle clausole di salvaguardia Iva, che sarà sancita dal Decreto Aprile, appendice del Decreto “Cura Italia” approvato oggi in via definitiva dalla Camera e diventato legge.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

A lanciare l’ allarme sulla situazione negli ospedali è il

SCUOLA. DONAZZAN, “VENETO PRIMA REGIONE D’ITALIA AD ISTITUIRE GIORNATE MULTIDISCIPLINARI

Intervenendo al paludato meeting di CL, l’ex presidente della BCE

La vittoria di stanotte in Nevada di Bernie Sanders “è

Stamattina non ce l’ho fatta e mi sono fermato sulla

Ha 5 anni. I genitori si separano. Roberto vive dai

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.