ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Corpifuoco, Scalfarotto (IV): “Le 23 non sono un problema. Vaccini via maestra”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
scalfarotto

Dobbiamo partire sempre da un concetto

La differenza la fa la responsabilità individuale di ciascuno, è importante far capire che moltissimo dipende personalmente da ognuno di noi. Voglio ricordare che gli italiani nella massima parte sono stati responsabili nel primo fine settimana di aperture, come lo sono dall’inizio della pandemia : su 300mila controlli, solo 4 mila sanzioni. Sono tra coloro che pensano che il coprifuoco alle 23 non sarebbe un grande problema, ma adesso non è né il momento delle polemiche né quello di aprire la campagna elettorale di Milano.

Ci prendiamo un rischio calcolato, ha detto Draghi ed è vero: la strada maestra è quella dei vaccini, basta guardare i dati britannici e israeliani“, lo ha detto il sottosegretario all’Interno Ivan Scalfarotto a Radio Anch’io.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il Banchiere Europeo e opinionista conferma la propria collaudata analisi:

Un anno fa, il 27 giugno 2018, in 173 piazze

“La Lombardia? I dati ci dicono che il modello era

“Se non cambiamo rotta rischiamo altri 200 mila morti per

L’arrivo dei nuovi autobus è sempre stata una condizione necessaria

Il governo sta studiando, assieme alla possibilità di raddoppiare le

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.