ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Covid-19 da lavoro. Cgil, no a impunità aziende

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
covid 19

“No a impunità ai datori di lavoro per contagi Covid, né a norme ‘salva-manager’. Il nostro ordinamento in materia di sicurezza sul lavoro già tutela perfettamente i datori di lavoro da improprie interpretazioni e già prevede profili di responsabilità e relative sanzioni, così come ribadito da tecnici, giuristi e perfino dall’Inail”. Così la segretaria confederale della Cgil Rossana Dettori commenta le dichiarazioni della sottosegretaria al Lavoro e Politiche sociali, Francesca Puglisi su a contagi-infortuni da Covid.

Per la dirigente sindacale “non si può attribuire agli organismi di vigilanza e alle norme sulla sicurezza, che permettono la salvaguardia della vita e della salute di milioni di lavoratrici e lavoratori ogni giorno, una valenza esclusivamente repressiva e sanzionatoria infondata”. “In questa fase di emergenza milioni di italiani che lavorano nei servizi essenziali hanno contribuito in maniera determinante alla tenuta del Paese assicurando beni e servizi ai cittadini. Se alcune imprese – conclude Dettori – hanno eluso o non applicato le norme, non tutelando così le lavoratrici e i lavoratori, non possono farla franca”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Prosegue l’ondata di maltempo che sta interessando l’Italia. Allerta meteo,

“Ogni medico si troverà a vaccinare 800-900 pazienti” Venezia –

L’azienda che vuole chiudere, riapre nell’emergenza. Sembra un paradosso, ma

GENOVA – E’ approdata al terminal Psa di Genova Prà

“Il Parlamento ha compreso le ragioni di Confartigianato e la

Una grande scultura a forma di pesce. Un’opera di sensibilizzazione

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.