Crisi Cavalli, i sindacati incalzano: “E’ il tempo delle scelte”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
cavalli

Il tribunale di Milano, chiamato in queste ore a decidere, sappia che si possono scegliere tante strade, ma mai diverse da quelle del bene comune. Cgil e Cisl Firenze di categoria chiedono che la scelta sia alla base della trasparenza, del progetto industriale più serio e impegnato a mantenere posti di lavoro

In queste ore si sta decidendo il futuro della Roberto Cavalli, azienda e marchio importante del nostro territorio che negli ultimi anni ha già subito ristrutturazioni importanti.
Per il sindacato è ancora una volta necessario sottolineare l’importanza di questo presidio industriale nel territorio e la valenza delle professionalità che hanno fatto grande il nome dell’Italia e di Firenze nel mondo.
Non è più tempo di soluzioni di comodo o di scelte in cui al centro non ci siano i lavoratori e le lavoratrici della Roberto Cavalli, uomini e donne che da anni fanno grande la Moda italiana direttamente dallo stabilimento dell’Osmannoro e dai presidi aziendali. Il tribunale di Milano, chiamato in queste ore a decidere, sappia che si possono scegliere tante strade, ma mai diverse da quelle del bene comune. Ci auguriamo che la scelta sia alla base della trasparenza, del progetto industriale più serio e impegnato a mantenere posti di lavoro.
Nonostante la scarsa condivisione dei progetti e delle scelte della parte aziendale con chi rappresenta i lavoratori, chi scrive è ancora a credere nella forza di un gruppo di dipendenti che ha dimostrato di sapere competere. Ma non basta:oggi. ci vuole, soprattutto e finalmente, un progetto credibile e che dia slancio a un marchio italiano d’eccellenza. Tutelando l’occupazione e, soprattutto, ridando dignità a coloro che lavorano da anni per il successo di questa realtà.

Firmato: Rsu Aziendali Cavalli, Luca Barbetti (Filctem Cgil), Mirko Zacchei (Femca Cisl)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il successo e l’efficacia degli accordi conclusi a livello nazionale

Un appello alle parti libiche e agli attori internazionali “ad

“Una polpetta avvelenata che rischia di mandare in tilt i

“Il Decreto Rilancio raccoglie molte delle proposte che ho avanzato

All’inaugurazione a Palazzo Lascaris della mostra su Paolo Gaidano hanno

ROMA – Questa mattina alle 6;50 una pattuglia del I

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.