Curdi, Civati: Tagliatori di parlamentari quando condannano attacchi turchi?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
civati

“È urgente che l’Italia, dopo giorni e giorni, assuma una posizione chiara di condanna verso gli attacchi turchi contro i curdi nella Siria del Nord. I tagliatori di parlamentari hanno qualcosa da dire al riguardo?”. Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile, sollecitando una netta presa di posizione del governo italiano sull’escalation militare nella Siria del Nord.

“L’abbandono dei curdi al loro destino – aggiunge Civati – è un inaccettabile via libera a un massacro. Una tragedia che deve essere evitata con un’azione diplomatica concreta, incisiva. Perché, oltre a una catastrofe umanitaria si sta commettendo un imperdonabile errore geopolitico. L’Italia ha qualcosa da dire?”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Trascorrere un sabato sera diverso nelle sale dei musei, tra

PORDENONE – Tradurre la narrativa è appassionante, a maggior ragione

“Un medico mi disse ‘lei sta morendo’”. Claudio Lippi, ospite

Prossimi appuntamenti il 29 agosto a Pollenzo e il 5

IVANO TONOLI, SEGRETARIO UNIONE CATTOLICA E PRESIDENTE CONFEDES: FINALMENTE LA

Roma  – I tavoli tecnici su previdenza e fisco non

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.