ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

DAI SOCIAL ALLA BENEFICENZA: IL GIOVANE TANCREDI GALLI – SIGH.TANC A SOSTEGNO DI MAKE-A-WISH® ITALIA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
03 Tancredi Galli Make-A-Wish Italia

DAL 21 APRILE, L’ASTA DI BENEFICENZA SU EBAY PER AIUTARE A REALIZZARE I SOGNI DEI BAMBINI DELL’ASSOCIAZIONE

L’INFLUENCER TANCREDI GALLI AKA SIGH.TANC, APPASSIONATO D’ARTE, HA DECISO DI DARE IL SUO CONTRIBUTO ALLA ONLUS MAKE-A-WISH® ITALIA, METTENDO A DISPOSIZIONE DELLA CAUSA UNO DEI SUOI QUADRI ARTISTICI. IL RICAVATO DELL’ASTA, DA MARTEDÌ 21 APRILE SU EBAY, ANDRÀ A REALIZZARE I DESIDERI DEI BAMBINI DELL’ASSOCIAZIONE.

Cosa hanno in comune Instagram, l’arte e la beneficenza? A spiegarlo è la nuova iniziativa che vede protagonisti da una parte Make-A-Wish® Italia, la Onlus con sede a Genova che realizza i sogni di bambini e ragazzi affetti da gravi patologie, dall’altra il giovanissimo Tancredi Galli, influencer dai grandi numeri (un milione di follower su Instagram), con eBay, uno dei più grandi e dinamici marketplace esistenti.

Tancredi, meglio conosciuto sui social come Sigh.Tanc, ha deciso di aprire un’asta di beneficenza su eBay a partire da oggi 21 aprile: per una settimana sarà possibile avanzare la propria offerta per ottenere il quadro “Doppia personalità”. Il ricavato dell’asta sarà devoluto a Make-A-Wish® per la realizzazione dei desideri dei bambini dell’associazione.

L’apice del progetto avrà luogo dopo una settimana, in occasione del World Wish Day del 29 aprile – la giornata che celebra il primo desiderio realizzato nella storia di  Make-A-Wish e che ha ispirato la sua fondazione nel 1980. In un periodo come quello che stiamo vivendo, con un impatto terribile sulla vita di tutti e, in maniera particolare, su quella dei bambini gravemente malati, un desiderio che si realizza diventa simbolo di speranza, una spinta che scalda l’anima e incoraggia a credere nell’impossibile. Per questo motivo la campagna “Don’t Wait for Hope. Create it invita all’azione, ispirando ciascuno di noi a essere il motore di quella speranza che può cambiare la vita dei bambini gravemente malati.

Grazie a progetti come quello di Tancredi Galli, diffondere speranza è possibile grazie all’arte e alla condivisione: gli amanti dell’arte, le menti curiose e generose che amano collezionare esperienze oltre che oggetti materiali, giovani e adulti che credono nel potere dei desideri potranno unirsi a questa grande missione che da anni Make-A-Wish® Italia porta avanti su tutto il territorio.

https://www.ebay.it/itm/194054124839 

Make-A-Wish® Italia è un’organizzazione no profit nata nel 2004 che realizza desideri di bambini e ragazzi tra i 3 e i 17 anni d’età affetti da gravi patologie. Il valore di un desiderio è enorme: un sogno esaudito fa capire che nulla è impossibile, e ha il potere di migliorare la qualità della loro vita. Infatti, specifiche ricerche hanno dimostrato che le emozioni positive che ne derivano, generano concreti benefici per i bambini malati e le loro famiglie: l’89% dei bambini diventa emotivamente più forte, l’81% dei genitori afferma che i bambini affrontano meglio le terapie e il 98% delle famiglie torna a sentirsi di nuovo una “famiglia normale” (Fonte: Wish Impact Study Result, March 2011 – MAW America). A conferma della sua serietà e affidabilità, destina una percentuale altissima delle proprie spese alla Missione (79% nel 2019). Make-A-Wish® Italia è affiliata a Make-A-Wish®International – una delle organizzazioni benefiche più note al mondo presente in 50 Paesi, con 40 affiliate, 45.000 volontari e 500.000 desideri realizzati. http://www.makeawish.it

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il viceministro allo Sviluppo Economico, Stefano Buffagni, scrive su Facebook:

Tre mesi fa Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta aveva depositato

L’auspicato miglioramento della situazione emergenziale e il conseguente passaggio dell’Emilia-Romagna

Più della metà degli italiani (50,8%) ha sperimentato un’improvvisa caduta

orfini

La crisi drammatica che stiamo attraversando ha colpito in modo

Imprenditore lungimirante, bergamasco di nascita e milanese d’adozione, oggi ci

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.