DAL 5 OTTOBRE I “SOGNI D’AUTUNNO” CON CHIVASSO IN MUSICA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Valeria_Delmastro_1

CHIVASSO (TORINO) – Sette concerti in programma nel periodo compreso tra il 5 ottobre e il 26 dicembre e un evento in collaborazione con Poste Italiane il 9 novembre: è fitta di appuntamenti la stagione “Sogni d’Autunno” del circuito concertistico Chivasso in Musica, organizzato dall’associazione culturale Contatto con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino. Com’è ormai consuetudine, il mese di ottobre sarà riservato alle sedi decentrate.

Sabato 5 ottobre alle 21 si inizierà dalla chiesa parrocchiale della Madonna di Loreto, in cui si esibirà l’organista Maurizio Fornero, docente al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino, accompagnato dai trombettisti Ercole Ceretta e Daniele Greco D’Alceo, strumentisti dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Il concerto sarà dedicato alla memoria dell’Abbà Sergio Cena, sponsor e socio dell’associazione Contatto, con il sostegno dell’Università della Terza Età. Il programma per organo e due trombe sarà dedicato alla musica barocca, con brani di Antonio Vivaldi, Giovanni Battista Martini, John Stanley, Jean Philippe Rameau, Giuseppe Torelli, Bernardo Pasquini e Johann Christoph Pezel. Sarà utilizzato l’organo portativo costruito da Francesco Vegezzi Bossi per il compianto maestro Luciano Fornero.

Il secondo concerto si svolgerà sabato 12 ottobre alle 16,30 nella chiesa della Comunità ortodossa rumena in via Baraggino e ne sarà protagonista il coro Rosamystica diretto da Barbara Sartorio, con brani dedicati alla Beata Vergine Maria, scritti da compositori che spaziano dal Rinascimento ai giorni nostri.

Il terzo concerto è in programma venerdì 27 ottobre alle 21 nella chiesa parrocchiale di Castelrosso con il sostegno del Comitato locale della Croce Rossa. Si esibiranno le arpiste Valeria Delmastro e Vanja Contu, entrambe legate dal punto di vista professionale all’Istituto musicale “Leone Sinigaglia”. Al termine del concerto è prevista la benedizione di una nuova ambulanza della Croce Rossa. Per assistere ai tre concerti del mese di ottobre si potrà usufruire della navetta gratuita che partirà trenta minuti prima dell’inizio del concerto da piazza d’Armi, di fronte all’Oviesse.

Il mese di novembre sarà aperto dalla celebrazione del trentesimo anniversario dalla fondazione dell’associazione Contatto e del ventesimo della rassegna Chivasso in Musica. Un annullo filatelico sarà gestito da Poste Italiane sabato 9 dalle 16 alle 21, ora d’inizio del concerto nella chiesa di Santa Maria degli Angeli. Le cartoline che ricordano i concerti e i concertisti più importanti di Chivasso in Musica – Ton Koopman, Salvatore Accardo, Uto Ughi, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, il pianista Pietro De Maria – saranno affrancate con un francobollo commemorativo che le Poste Italiane hanno emesso in occasione del centenario della nascita di Giuseppe Verdi nel 2013. Di questo soggetto esiste soltanto un lotto, che verrà utilizzato per l’occasione. Il concerto di sabato 9 avrà come protagonista l’orchestra mandolinistica “7 Note in armonia” di Montanaro. La serata segnerà il debutto a Chivasso dell’ensemble montanarese ed è stata organizzata con il sostegno dei due Lions Club di Chivasso, l’Host e il Duomo.

Il secondo appuntamento di novembre è in programma giovedì 21 alle 21, sempre nella chiesa di Santa Maria degli Angeli, dove suonerà il quartetto di fiati “ClariMozart”, con il sostegno del Rotary Club di Chivasso.

Sabato 14 dicembre alle 21 nel teatro dell’Oratorio “Beato Carletti” suonerà l’orchestra sinfonica “Gli Armonici di Bra”, diretta da Giuseppe Allione, con la partecipazione del violino solista Elena Ciartano. La scaletta della serata comprende brani di Mendelssohn, Berber e Britten.

La conclusione di “Sogni d’Autunno” è in programma nel giorno di Santo Stefano, giovedì 26 dicembre alle 21, con un concerto del coro polifonico di Sommariva Bosco nella chiesa di Santa Maria degli Angeli. Il direttore Adriano Popolani proporrà ovviamente un repertorio natalizio.

La rassegna “Sogni d’Autunno” è sostenuta dalla Città di Chivasso, dal Consiglio Regionale del Piemonte e dalla Fondazione Piemonte dal Vivo, con il patrocinio della Giunta Regionale e della Città metropolitana di Torino. L’ingresso a tutti i concerti è con libera offerta.

Per saperne di più si può consultare il portale Internet www.chivassoinmusica.it o scrivere a info@chivassoinmusica.it

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Trieste – “La festa della Polizia locale di Trieste è

20 club della Serie A hanno discusso oggi nel corso

“Come ci si sente a festeggiare una festa religiosa del

Parlamentare già del Pd e da settembre di Italia Viva,

“Chi mandare in Serie B? C’è un Paese disperato che

Dopo sei giorni dal primo soccorso, gli 82 naufraghi a

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.