Di Battista: “I traditori si devono dimettere e farsi eleggere con la Lega”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
diba

Il passaggio di alcuni esponenti del Movimento 5 stelle alla Lega ha sicuramente agitato ancora di più gli animi e sulla questione interviene anche Alessandro Di Battista
Il passaggio di alcuni esponenti del Movimento 5 stelle alla Lega ha sicuramente agitato ancora di più gli animi. Sulla questione è intervenuto anche Alessandro Di Battista: “Si devono dimettere e devono farsi eleggere con la Lega”. Uno dei principali volti del Movimento, dunque, sembra in linea con l’opinione del capo politico dei 5 stelle. Di Maio, infatti, aveva detto che “adesso è iniziato il mercato delle vacche”. E ancora: “Franza o Spagna, basta che si mangia”.

Più morbida, al contrario, la posizione di Roberto Fico, presidente della Camera e altro grande big pentastellato. “Non commento i passaggi di parlamentari ad altri schieramenti -. dice -. Se si pongono dei problemi vanno risolti e si possono risolvere in altri modi, non mi sembra il modo adatto”.
I vertici del partito intanto danno la colpa a Gianluigi Paragone, il primo dei senatori che ha abbandonato il Movimento. “Lui è il virus leghista che ha infettato il M5S”. Vuole “produrre una metastasi nel corpo sano del M5S per fermare la più grande rivoluzione ecologista, culturale e di onestà mai avviata nel nostro Paese”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Negli ultimi due mesi è diventato il bersaglio numero uno

Che il calcio al femminile stia conquistando nuovi spazi e

I numeri del #turismo in #Puglia sono in costante aumento

Due audit da parte di enti di rilievo internazionale, IMQ

generico

140 km per 3 ragazzi, partecipa Presidente Tribunale Minori di

“Le scuole avranno oltre 50mila unità di personale in più

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.