ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Di Maio: “A metà giugno Germania riapre a turismo verso Italia”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
dimaio

La Germania riaprirà i flussi turistici verso l’Italia, “orientativamente” a partire dal 15 giugno. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, nella conferenza stampa congiunta a Berlino con il collega tedesco Heiko Maas. Si tratta, ha detto Di Maio, di “una scelta di lealtà e trasparenza verso l’Italia che apprezziamo”.

L’Italia, ha detto Di Maio, si impegna a mantenere la “massima trasparenza” su dati epidemiologici, con “aggiornamenti quotidiani” per “consentire a tutti i cittadini tedeschi di visitare l’Italia in piena sicurezza”. L’Italia, ha aggiunto il ministro, intende “definire delle regole” per “non frammentare il mercato turistico europeo”. Per questo, ha concluso, “le intese tra Paesi non sono una soluzione appropriata”.

Sul tema della riapertura dei confini “preferiremmo una regolamentazione congiunta a livello europeo”, ha evidenziato Maas rispondendo a una domanda sulle misure adottate dall’Austria in vista della riapertura dei confini. Anche perché, ha aggiunto, “a livello europeo siamo capaci di metterci d’accordo”. E questo darebbe “affidabilità a tutti i cittadini europei”.

Il ministro degli Esteri tedesco ha espresso “grande rispetto e grande ammirazione per la disciplina con cui la popolazione italiana ha affrontato la pandemia”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Udine – Salvare il fiume Fella da “insensati progetti di

Musica, giochi, sport e convivialità: dal 9 al 17 agosto

L’emergenza coronavirus ha avuto l’atteso effetto di far crollare il

Questa decisione, comunicatami dal Commissario Ue per il lavoro e

Telefonate in aumento al numero verde della Sala operativa della

La Regione Piemonte lavorerà per modificare i documenti programmatici che

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.