ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Dialoghi sull’uomo torna a Pistoia dal 24 al 26 settembre

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Cells colors

Nuove date per la XII edizione, sul tema Altri orizzonti: camminare, conoscere, scoprire

In un contesto ancora incerto e con la campagna vaccinale in corso, la XII edizione di Pistoia – Dialoghi sull’uomo è spostata a settembre, da venerdì 24 a domenica 26 (www.dialoghisulluomo.it).

Il festival di antropologia del contemporaneo, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia e dal Comune di Pistoia, ideato e diretto da Giulia Cogoli, quest’anno è dedicato al tema Altri orizzonti: camminare, conoscere, scoprireLa pianificazione di un grande evento culturale richiede in questo momento, più che mai, cautele speciali per garantire una manifestazione in presenza, partecipata, dove lo scambio fra le persone avvenga in un contesto sereno. L’organizzazione si è fatta carico, quindi, di posticipare l’evento, mettendo al primo posto la sicurezza di tutti, e confidando di poter tornare, a settembre, al clima festoso che da sempre contraddistingue il festival.

«Quest’anno le date e le modalità di svolgimento del festival (sia in presenza sia in streaming) saranno diverse dalle edizioni precedenti alla pandemia» dichiara Giulia Cogoli «Nostro scopo primario e principale responsabilità, come organizzatori, è infatti garantire la massima sicurezza del pubblico, dei relatori e di tutta la squadra organizzativa. Nello stesso tempo, siamo fortemente animati, nel nostro lavoro, dal desiderio di tornare nelle piazze di Pistoia. La cultura è uno dei più importanti strumenti che abbiamo per condividere, rielaborare, approfondire e, se praticata nello spazio pubblico, aumenta la qualità delle relazioni umane».

A marcare la presenza culturale del festival, e in attesa di tornare ad animare il centro storico di Pistoia, venerdì 18 giugno, data originariamente prevista per la partenza della manifestazione, un’anteprima del festival con il sociologo Stefano Allievi, che terrà una conferenza al Teatro Bolognini sul tema di questa edizione, in occasione dell’uscita del suo nuovo libro Torneremo a percorre le strade del mondo nella collana Dialoghi sull’uomo edita da UTET. L’incontro sarà visibile anche in live-streaming sul sito e sui social del festival. A seguire, sarà premiato il vincitore del contest di scrittura lanciato ad aprile dai Dialoghi per studenti delle superiori sul tema Altri orizzonti.

Nel mese di giugno l’anteprima del festival vedrà anche la pubblicazione, sul sito e sui canali social, di interviste a grandi antropologi contemporanei: Jared Diamond, biologo, fisiologo, ornitologo, antropologo e geografo statunitense, vincitore del Premio Pulitzer nel 1997; Philippe Descola, esperto di Amazzonia, direttore del prestigioso dipartimento LAS (Laboratorio di Antropologia Sociale di Parigi) fondato dal suo maestro Claude Lévi-Strauss; Vanessa Maher, esperta di antropologia culturale, che, dopo la formazione a Cambridge, ha svolto ricerche in Marocco, Inghilterra e Italia e insegnato nelle Università di Torino e Verona; Marshall Sahlins, vero monumento dell’antropologia contemporanea, recentemente scomparso.

Altra occasione speciale per divulgare le tematiche antropologiche dei Dialoghi è la piattaforma ITsArt, il nuovo sipario digitale per teatro, musica, cinema, danza e ogni forma d’arte, live e on-demand, con contenuti disponibili in Italia e all’estero, che partirà a fine maggio: non potevano mancare alcuni highlights della storia, lunga dodici anni, dei Dialoghi sull’uomo.

Informazioni: www.dialoghisulluomo.it

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Si è svolta oggi l’audizione finale di Verbania per provare ad

VICEPRESIDENTE DE BERTI SCRIVE DI NUOVO AL MINISTERO: “LA VALSUGANA

BENE LA SOSPENSIVA DEL TAR, MA ORA È IMPORTANTE LAVORARE

feltri

Roma  – Dopo l’annuncio choc di ieri dato in anteprima

In attesa della quarta fase che la porterà a diventare

Udine – Ammontano complessivamente a 1,5 milioni le risorse a

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.