Difesa. Rauti: su riordino ruoli e carriere FF.AA e FF.OO persa occasione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
PHOTO-2019-12-02-12-53-38

“Dopo mesi di audizioni dei rappresentanti di tutti i comparti interessati e molte riunioni delle Commissioni Difesa e alcune in congiunta con la Commissione Affari Costituzionali, oggi abbiamo votato i pareri dei relatori sul riordino dei ruoli e delle carriere delle Forze Armate e sulla revisione dei ruoli delle Forze di Polizia. Fratelli d’Italia, pur apprezzando il clima nel quale si è lavorato in Commissione, ha espresso il suo voto di astensione in quanto le osservazioni da noi presentate non sono state accolte, se non in minima parte. Nonostante i correttivi introdotti agli Atti di Riordino, il risultato è deludente e rappresenta una mancata occasione per la valorizzazione professionale ed economica delle nostre Forze Armate e delle nostre Forze dell’Ordine. Le aspettative erano molte rispetto al Riordino, in considerazione delle criticità contenute in quello del 2017, e tali aspettative andranno deluse non solo per la carenza di risorse messe a disposizione ma anche per il mancato accoglimento di alcune proposte e misure ‘no cost’”. Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia in Commissione Difesa, Isabella Rauti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Ma i leoni rimangono leoni e i cani rimangono cani”

Il provvedimento voluto dal Governo Conte mira al contrasto dell’Italian

Ecco quello che abbiamo fatto con il fumetto “Proteggi il

Il Parlamento ha approvato stamattina l’emendamento che destina un contributo

Anche Defence for Children aderisce all’iniziativa di oggi 7 maggio

In piena stagione estiva la Sardegna si ritrova a combattere

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.