DIMMI COME MANGI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Parte-1.2.2

Lunedì 1° febbraio 2016 – 18.15
Fondazione Culturale San Fedele
Sala Ricci
Piazza San Fedele 4, Milano

DIMMI COME MANGI
14 interviste imprevedibili sul cibo
Giacomo Poretti in dialogo con gli autori, Stefano Femminis e Paolo Corvo
Nel libro Dimmi come mangi, fra serietà e leggerezza, quattordici protagonisti del mondo della cultura, dello spettacolo e del giornalismo ci regalano confidenze e riflessioni sul proprio rapporto con la buona tavola.

Pupi Avati adora scoprire le specialità locali, tramandate da secoli e odia le micro-porzioni anche se ricercatissime e ben impiattate. Bruno Pizzul ama il filetto di renna e la cucina nordeuropea. Moni Ovadia non mangia più pesce da quando è diventato amico di un polpo in Grecia.

Giacomo Poretti (celebre in trio con i soci Aldo e Giovanni) che, partito dai gusti semplici della sua infanzia, ha poi sviluppato una golosità e un amore per la cucina tradizionale e una grande attenzione alla filiera di produzione degli alimenti. Lunedì 1° febbraio alle 18.15 racconterà del suo rapporto col cibo, insieme a Stefano Femminis e Paolo Corvo, autori del libro.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Roberto Gualtieri, nel tentativo di difendere il Presidente del Consiglio

In un’ intervista a firma Antonio Monda pubblicata su La

A una settimana dal Consiglio europeo del 23 aprile che

La Serie A spegne 90 candeline. Un’avventura cominciata il 6

Angela Merkel vuole decidere entro la seduta di gabinetto di

Tanti anni di volontariato e un grande riconoscimento. Tanto inatteso

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.