ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

DIRITTO D’AUTORE, DIAMOCI UNA MOSSA!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
giornali

Grazie alla direttiva europea sul copyright approvata il 21 marzo dello scorso anno, l’Italia ha la possibilità di sanzionare un crimine (il furto di proprietà intellettuale) e reperire senza costi risorse quantomai necessarie per sostenere un settore industriale strategico in crisi (quello editoriale). Cosa aspettiamo?

La Francia si è già mossa, e si mossa bene. La scorsa estate il Parlamento francese ha recepito la direttiva europea, le scorse settimane l’Autorità per la concorrenza francese ha posto a Google e compagni un ultimatum che, tradotto, suona così: se entro tre mesi non riuscirete a negoziare il riconoscimento ad editori e autori dei diritti che gli avete indebitamente sottratto, stabiliremo noi modalità e importi e di sicuro ve ne pentirete. È così che agisce uno Stato. Mi appello dunque ai partiti di maggioranza, affinché in Senato concludano al più presto l’iter della legge di delegazione europea, di cui è relatore il pur solerte Gianni Pittella, che contiene il recepimento della direttiva europea sul copyright. Mi appello al governo, affinché un secondo dopo il voto del Parlamento emani il relativo decreto legislativo. E mi appello all’Agcom, affinché sia pronta ad esercitare una durezza analoga a quella posta in essere dal suo omologo d’oltralpe.

Giova ricordare che a direttiva sul diritto d’autore passò con i voti contrari di M5s e Lega, allora al governo assieme. Ho l’impressione, e spero di non sbagliarmi, che la Lega abbia cambiato opinione. Temo che i grillini non abbiano fatto altrettanto. Presto sapremo. La vituperata Europa ci ha messo nelle condizioni di tutelare l’interesse nazionale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Tutti i segreti della nuova gamma di FCA Di Ermanno

covid

ARTICOLO TRATTO DA IMOLAOGGI.IT Il giornalista cattolico Maurizio Scandurra analizza

La storia di Jim Jones e del suo “Tempio del

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi e la sua squadra

polizia

Prosegue l’offensiva di magistratura e forze di polizia nell’emergenza Covid-19.

“L’Agenzia delle Entrate, in un momento così difficile per imprese

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.