Divieto di smartphone per i pedoni, in Giappone ora è legge

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
smarph

Vietato’ usare lo smartphone mentre si cammina in strada o nei parchi. Accade a Yamato, nella prefettura di Kanagawa, in Giappone, dove è stata confermata una precedente proposta sulla limitazione all’uso di smartphone in situazioni dove può causare incidenti.

La città di Yamato, nella prefettura di Kanagawa in Giappone, ha ufficialmente vietato l’uso dello smartphone per coloro che camminano in strada o si trovano nei parchi. Da mercoledì prossimo entrerà in vigore una nuova ordinanza che punta a limitare l’uso del telefonino da parte dei pedoni e, sottolinea l’agenzia Kyodo, è la prima di questo genere in Giappone.

Non sono previste multe per chi continuerà ad usare lo smartphone e non rispetterà l’ordinanza comunale. Le autorità di Yamato, non lontana da Tokyo, puntano tutto sul senso di responsabilità e sperano che la popolazione capisca che “gli smartphone andrebbero usati quando non si è in movimento”.

All’origine della normativa, sottolinea l’agenzia, c’è uno studio secondo cui su 6.000 pedoni circa il 12% usa lo smartphone mentre cammina, e l’obiettivo dell’ordinanza è quello di limitare gli incidenti causati dalla mancanza di concentrazione.

All’inizio del mese di giugno l’amministrazione comunale della città di Yamato aveva proposto il divieto dell’uso degli smartphone ai pedoni mentre camminano in città in seguito ai continui incidenti stradali provocati dagli utilizzatori dei telefoni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

L’indagine relativa alle fake Onlus, che vedrebbe implicate diverse Onlus

Taglio del nastro, manovre dimostrative e applausi calorosi. A conclusione

Arriva l’ennesimo esposto del Codacons contro Roberto Burioni. “La motivazione

TRIESTE – Giunge a conclusione giovedì 19 settembre, nella Sala

Il capo di Stato ha porto gli auguri ai connazionali

Coldiretti Marche, tre aziende su 10 parlano al femminile: i

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.