ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Domani giornata nazionale delle vittime di Covid-19

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
trento

Domani – giovedì 18 marzo – sarà la prima Giornata nazionale in memoria delle vittime covid-19.
La giornata – fissata al 18 marzo appunto – è stata istituita al fine di conservare e di rinnovare la memoria di tutte le persone che sono decedute a causa dell’epidemia di coronavirus.
Per ricordare le persone scomparse il Comune di Trento intende organizzare quattro momenti simbolici:
– verranno piantati dei giacinti presso il giardino di San Marco in numero pari a quante persone sono decedute a Trento;
– verrà piantata una magnolia nella rotatoria di largo Medaglie d’Oro per donarla all’Ospedale, sempre per ricordare le vittime e ringraziare i sanitari per le cure prestate loro; alle ore 10 si terrà un momento di consegna al Direttore dell’Ospedale e al padre cappellano;
– alle ore 11 – in concomitanza con l’arrivo a Bergamo del Presidente del Consiglio dei ministri – le bandiere di Palazzo Thun verranno esposte a mezz’asta;
– alle ore 16 in piazza Duomo, dopo il rintocco della campana e della sirena comunale, il sindaco e il presidente del Consiglio comunale assisteranno alla messa a mezz’asta della bandiera della Torre civica, accompagnata dal Silenzio suonato da un trombettista degli Alpini. Sempre alle ore 16 i dipendenti del Comune rispetteranno un minuto di silenzio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Stiamo lavorando per tutti i Comuni, da mesi, da quando

Insieme viaggio immaginifico, dialogo con Gaetano Filangieri, speranza riscatto Napoli

Roma  – Per il reddito di emergenza “a mio parere

In arrivo nuovi fondi per le associazioni sportive dilettantistiche lombarde

Irresistibilità, simpatia, contagiosità. Quel bel gran gruppone che trova la

Gli infermieri e i medici cococo assunti dall’Inail per affrontare

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.