Donazione di sangue, la solidarietà della Brigata Sassari

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Una donazione di sangue_libera da Pixabay

Lunedì gli uomini del Comando Brigata Sassari, del 152 reggimento Fanteria e del reparto Comando e Supporti tattici saranno in piazza per l’appuntamento organizzato dal Centro trasfusionale dell’Aou di Sassari in collaborazione con Avis comunale e Avis provinciale.

SASSARI  – Sangue ed emocomponenti sono presidi terapeutici irrinunciabili e, anche se in generale in Sardegna le donazioni di sangue sono in aumento, si intuisce che queste non sono sufficienti. Ecco perché quella organizzata per lunedì 2 dicembre, in piazza d’Italia, sarà una giornata importante per la donazione di sangue. A essere protagonisti saranno gli uomini della Brigata Sassari, sempre pronta a rispondere agli appelli e alle necessità della popolazione.

La giornata è stata organizzata dal Servizio Trasfusionale dell’Aou di Sassari, in collaborazione con l’Avis comunale, l’Avis provinciale e la Brigata Sassari.

«I militari della Brigata Sassari – afferma Pietro Manca, direttore del Centro trasfusionale di via Monte Grappa – sono sempre stati molto sensibili sul tema della donazione di sangue e, grazie all’impegno del comandante generale Andrea Di Stasio, è stato possibile organizzare questo appuntamento. Un’attenzione particolare che contribuirà a sensibilizzare tutti i cittadini alla donazione e contribuirà ad assicurare ai nostri pazienti le terapie trasfusionali di cui necessitano».

All’appello, lunedì alle 9, risponderanno gli uomini del Comando Brigata Sassari, del 152 reggimento Fanteria e del reparto Comando e Supporti tattici.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Catanzaro – “Restiamo a casa anche a tutela delle persone

Si è conclusa la prima settimana di programmazione per Storie

GENOVA – Sono una decina le Rsa a Genova e

L’associazione LVIA ci richiama a non dimenticare la crisi idrica

E’ stata definita la più grande operazione dopo quella che

Inoltre 7 milioni di italiani hanno paura di perdere il

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.