DOPO MATERA, ANCHE A POTENZA COLDIRETTI DONA MAXI PACCHI ALIMENTARI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
cibo

Lunedì alle 10 a Potenza la presentazione dell’iniziativa

Dopo l’iniziativa di Matera dei giorni scorsi, Coldiretti Basilicata offre un aiuto concreto anche alle famiglie bisognose di Potenza, individuate dal Punto luce “Save di Children “ e da “San Gerardo La Porta” associazioni che da anni si occupano di offrire un sostegno concreto a che ne ha bisogno. Si tratta di mega confezioni del peso di circa 30 chilogrammi ciascuna, contenenti prodotti agroalimentari donati da alcune aziende alla confederazione agricola. “Si tratta di un progetto nazionale di Coldiretti che ha previsto 1500 pacchi in tutta Italia. Lunedì doneremo le prime confezione disponibili alle famiglie potentine- spiega il presidente di Coldiretti Basilicata, Antonio Pessolani – e nei prossimi giorni gli altri pacchi destinati alla Basilicata”. La presentazione dell’iniziativa è in programma lunedì 4 gennaio, alle ore 10, nell’area antistante lo store “Io sono lucano “ in via Pretoria a Potenza.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Su Bibbiano si è parlato tanto, troppo. La destra, da

Matteo Salvini, leader della Lega, è intervenuto al Forum Ambrosetti

Venerdì 15 gennaio dalle 18 alle 18.30 Prima del Museo:

PORDENONE – È online il programma di pordenonelegge 2020, 21^

“Bene che si apra una discussione, come più volte abbiamo

Insieme per il lavoro, anche l’Associazione italiana per la Direzione

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.