DOPPIO APPUNTAMENTO DELLA STAGIONE CAMALEONTIKA AL CENTRO GIOVANI DI MILANERE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
we_are_afro_rock_1

Sesta stagione teatrale del Teatro Magnetto di Almese a cura di M.O.V. e FABULA RASA. Direttore artistico Beppe Gromi

17 ottobre 2019
– ore 21:00 il Collettivo Occasionale Promiscuo di Valentina Padovan in “Vietato il passaggio”
– ore 21:45 Afrori’& Dialcaloiz in “We are Afro-Rock”
Giovani al Centro, via della Chiesa 1, frazione di MIlanere, Almese (TO)
Ingresso a offerta libera

ALMESE (TO) – Secondo appuntamento della stagione Camaleontika 2019-2020 con un doppio spettacolo al Centro Giovani di MIlanere: il Collettivo Occasionale Promiscuo di Valentina Padovan mette in scena una pièce sulle libertà civili alla quale seguirà una performance di danza afro-contemporanea.
La rassegna propone un totale di 17 appuntamenti di teatro, musica e danza con divertimento, emozioni, domande, riflessioni e impegno civile, ingredienti di una cifra stilistica che colora il teatro di Almese con un’attenzione particolare al mondo femminile.
Tra i numerosi ospiti, il 7 novembre è atteso Alessandro Fullin con l’anteprima di un nuovo spettacolo

CAMALEONTIKA 2019/2020 è la sesta stagione teatrale organizzata dalla compagnia Fabula Rasa diretta da Beppe Gromi, grazie al sostegno del Comune di Almese e della La Fondazione Piemonte dal Vivo – Circuito Regionale Multidisciplinare, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Regione Piemonte.
Tra il 12 ottobre 2019 e il 14 maggio 2020 sono in programma 17 appuntamenti al Teatro Magnetto di Almese (TO), comune della bassa Valle di Susa, con spettacoli di teatro, musica e danza che proseguono il cammino intrapreso sei anni fa, tra tinte dense e vivaci e con una cifra stilistica che colora il teatro valsusino di divertimento, emozioni, domande, riflessioni e impegno civile. Quest’anno viene dedicata un’importante attenzione al mondo femminile con molte ospiti e uno sguardo particolare sul tema della violenza contro le donne.

Dopo l’apertura del 12 ottobre, giovedì 17 ottobre viene proposto un doppio spettacolo al Centro Giovani della frazione di Milanere, unico appuntamento al di fuori del Teatro Magnetto.
Alle ore 21 il Collettivo Occasionale Promiscuo di Valentina Padovan mette in scena uno spettacolo sulle libertà civili intitolato “Vietato il passaggio” e alle 21:45 seguirà una una performance di musica e danza afro-contemporanea intitolata “We are afro-rock”.

Lo spettacolo del Collettivo di Valentina Padovan racconta di ribellioni e disobbedienze da un’angolazione singolare e necessaria, poiché i confini sono stati creati per essere superati. Secondo la regista i passaggi, di qualsiasi natura, non possono essere respinti e che tutte le misure di respingimento prima o poi falliscono, perché i limiti ed i confini, fisici, emotivi, geografici, sono fatti per essere superati. A volte è necessario disobbedire per essere raggiungere la libertà, che dovrebbe essere un dovere piuttosto che un diritto.

Il Collettivo Occasionale Promiscuo è un gruppo di una ventina di performers – la maggior dei quali non professionisti – dai 19 ai 70 anni che investono tempo, corpo, coraggio, storie ed idee in creazioni di teatro-danza diretta dall’attrice, danzatrice, autrice e regista teatrale Valentina Padovan.

“We are Afro-Rock” è una performance di danza afro contemporanea con coreografie di Katia Bolognesi e la partecipazione di allieve del corso di danza Afrorì da lei condotto insieme ad Alassane Conde, con la musica rock dei Dialcaloiz e le percussioni africane dei Black Fabula. Una performance dove tutto scorre con la fluidità e la potenza che contraddistingue gli incontri tra artisti che creano progetti senza confini.

I Dialcaloiz sino una giovane band valsusina che suona musica hard rock & roll progressive con passione e i Black Fabula sono una compagnia di teatro-danza formata da giovani richiedenti asilo provenienti da diversi paesi africani, accolti nel comune di Almese attraverso un progetto di accoglienza nato nell’aprile del 2015.

Il 7 novembre si proseguirà all’insegna del divertimento con il comico di Zelig Alessandro Fullin, la nota attrice del duo “Le Sorelle Suburbe” Tiziana Catalano e altri attori della compagnia Nuove forme che presenteranno l’anteprima di “Suore nella tempesta”, nuovo spettacolo ambientato in un convento durante la seconda guerra mondiale.

INFORMAZIONI PER IL PUBBLICO:
Fabula Rasa Ass.ne Onlus -mob. 3348785494 – rassegnacamaleontika@gmail.com

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il prezzo del tartufo bianco aumenta del 20% in meno

L’acqua radioattiva della centrale nucleare di Fukushima, in Giappone, gravemente

Nato a Sheffield, il suo amore per il calcio, il

Personale di MARCO CAMPANELLA Cappella Palatina, Maschio Angioino – Napoli

I carabinieri del comando provinciale di Milano garantiranno la scorta

Con 6 novità: 62 ristoranti tra cui tre 3 stelle,

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.