Dove va la #Sanità e in generale dove vanno i servizi ai cittadini a #Fiesole?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
salute

La sensazione è quella di una totale assenza di visione, programmazione e coordinamento tra i diversi attori.
L’ultimo elemento di grave preoccupazione per il territorio fiesolano è il fatto che, al termine della lunga carriera del Dott. Tognetti, possa restare senza un pediatra che assiste oggi oltre 1000 bambini. Il pensionamento di Tognetti non è un evento improvviso: la sua sostituzione poteva e doveva essere programmata con il giusto anticipo, evitando così il rischio di lasciare le famiglie e i bambini privi di assistenza pediatrica e di arrivare ad ipotizzarne la distribuzione tra i medici del territorio, tra Sesto Fiorentino, Firenze e Pontassieve. Con quali criteri, a pochi giorni dal pensionamento, ancora non è dato sapere.
Ma c’è anche il tema dell’ex OspedaleSant’Antonino, che doveva diventare un polo di servizi, mai decollati. L’ex presidio di Camerata, che l’amministrazione comunale propone come luogo per la Casa della Salute, ma che si trova nel Comune di Firenze e non può quindi essere la risposta. Insomma, dove si vuole andare? Quali servizi si vogliono dare a un Comune di quasi 15.000 abitanti? Andando avanti di questo passo non si perderà solo il pediatra e senza servizi ai cittadini Fiesole rischia di divenire un comune dormitorio. Non è questa la vocazione di Fiesole né delle sue frazioni.
Così non si può andare avanti. Ho presentato quindi un’interrogazione per chiedere soluzioni urgenti per la sostituzione del pediatra e continuerò a sollecitare l’istituzione di un tavolo tecnico-politico. Per aprire un confronto tra tutte le parti – Comune, Asl, Regione – superando l’attuale situazione di stallo e trovando soluzioni immediate e di prospettiva. E’ tempo che ognuno si assuma le proprie responsabilità, per quanto di sua competenza.

Serena Spinelli
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Prima ancora di scendere in campo contro la Russia, la

Pieroni: “Risposta forte a tutto il sistema, offre ai soggetti

Al Presidente Conte abbiamo proposto di mettere in calendario la

Con l’arrivo del sole nelle campagne è corsa per salvare

“L’inchiesta della procura di Milano sulle quattro #onlus che avrebbero

I deputati Cancelleri e Marano: “All’Ars tutto tace, la commissione

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.