Ecco le rose M5S per i sottosegretari, partita ancora aperta

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
parlamento

Entra nel vivo la partita per la nomina dei sottosegretari. L’Adnkronos ha potuto visionare la lista delle candidature M5S per alcune caselle della squadra del sottogoverno. I nomi in corsa per il Viminale sono: Maurizio Cattoi; Gelsomina Vono; Carlo Sibilia; Elisabetta Trenta; Federica Dieni. Per la Pubblica amministrazione si sono fatti avanti: Roberta Alaimo; Ugo Grassi; Laura Mantovani. Innovazione: Niccolò Invidia; Andrea Giarrizzo; Mantovani.

I pentastellati in pista per gli Affari Regionali sono invece: Grassi; Giuseppe D’Ambrosio; Silvana Abate; Maria Luisa Faro; Antonio Federico; Nando Marino; Maria Pallini. Sud: Alessio Villarosa; Vono; Dieni; Vita Martinciglio. Famiglia-Pari Opportunità: Alessandra Maiorino. Si sono candidati per un posto da sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: Vono; Gianmarco Corbetta; Grassi; Vito Crimi. Molto difficile che oggi il capo politico Luigi Di Maio possa sciogliere il nodo dei sottosegretari in quota M5S. Probabilmente, secondo quanto viene riferito, l a partita si protrarrà fino alla prossima settimana.

Girano poi i nomi per altri dicasteri, come l’Economia: Laura Castelli, Stefano Buffagni, Villarosa, Giovanni Currò, Marco Pellegrini, Vincenzo Presutto; gli Esteri: Manlio Di Stefano e Emanuela Del Re; le Infrastrutture: Agostino Santillo; il Mise: Davide Crippa, Andrea Cioffi, Mirella Liuzzi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

In questi giorni così delicati per il nostro Paese, alle

Innovazione tecnologica delle piattaforme informatiche camerali, raccolta differenziata, Centri Comunali

l’Italia riparte insieme allo Sport. Un impegno importante portato avanti,

E’ l’inquietante ipotesi che emerge dall’inchiesta di Oltretevere che ha

CODACONS: SU INFLAZIONE PESA CROLLO CONSUMI MA E’ CARO-VACANZA. PREZZI

Il potenziamento al 110% degli incentivi fiscali per i lavori

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.