ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Fase 2, l’infettivologo del Sacco di Milano avverte: serve prudenza o disastro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
prof-massimo-galli

Massimo Galli è convinto che l’emergenza Covid-19 in Italia non sia affatto finita e il miglioramento della situazione epidemiologica sia frutto delle misure sul distanziamento sociale.

Il primario infettivologo dell’ospedale Sacco di Milano Massimo Galli ha sostenuto in un’intervista a Sky TG24 che i rischi epidemiologici del coronavirus non siano scomparsi, pertanto con l’avvio della Fase 2 è necessario ancora mantenere comportamenti prudenti per evitare la ripresa dei contagi.

“L’emergenza non è affatto finita, si sta cominciando a vedere la luce perché ci sono stati i provvedimenti di distanziamento sociale. Tutti fuori senza le debite precauzioni vorrebbe dire cercare guai e non capire che tutto può ricominciare. Servono le precauzioni”, ha affermato l’esperto.

Dopo aver ricordato che il virus non è ancora stato debellato, come dimostrano i nuovi casi che, seppur in drastica diminuzione, continuano a registrarsi, l’infettivologo ha poi rivolto un appello a tutti i cittadini per essere responsabili ed evitare il “disastro” di un nuovo lockdown.

“I nuovi casi sono persone o che si sono infettate in casa, da altre che sono state chiuse con loro con l’infezione, o persone che avevano l’infezione ancora prima dei decreti di chiusura. Questo ci dice che il problema esiste e che siamo costretti ad avere grandi precauzioni e a essere responsabili. Dobbiamo riuscire a convivere con questa realtà, altrimenti rimaniamo bloccati in una situazione economicamente disastrosa in cui non si riesce a far ripartire nulla. Attenzione che, se si riparte, non si sta attenti e si deve richiudere, sarebbe veramente il disastro”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Grazie al decreto #SbloccaCantieri, nelle regioni del Centro Italia colpite

DAL 2 FEBBRAIO 2021 LA 12^ EDIZIONE DI PORDENONESCRIVE SI

Nella Chiesa di Pontedassio è stata celebrata dal Parroco Don

Nell’HotSpot sono di nuovo più di mille: seicento in sole

Donald Trump ha discusso con la sua squadra di sicurezza

IL DISTRETTO DELL’ALTO ADRIATICO PORTA LE ISTANZE DEL MONDO DELLA

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.