ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Fedeli: La politica sostenga settore moda verso ripresa sostenibile e occupazione femminile

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
fedeli

“Ancora a febbraio 2020, prima che esplodesse l’emergenza Covid, il settore moda, unica filiera in Italia davvero completa che va dalla lavorazione e a volte anche dalla produzione delle materie prime fino alla vendita, cresceva a ritmo sostenuto per un giro d’affari di 96 miliardi pari a oltre l’1,2% del Pil. 66 mila imprese per più di 580mila addetti (il 14,7% del totale nel manifatturiero) la cui componente femminile assorbe la quota maggioritaria, andando oltre la media del manifatturiero. Un comparto strategico per l’intero sistema industriale e produttivo italiano, primo in Europa sia per valore aggiunto che per numero di occupati, ma anche quello che, insieme all’automotive, è risultato tra i maggiormente colpiti dalla crisi Covid-19 soprattutto nelle fasi iniziali, a marzo, quando produzione, vendite al dettaglio ed export hanno subito un arresto pressoché totale. Secondo Confindustria Moda nel 2020 per 3 aziende su 4 il crollo del fatturato ha toccato il 20% e per 1 su 4 il 50% tanto che si rischia la scomparsa del 50% delle aziende, soprattutto piccole e medie, di centinaia di migliaia di posti di lavoro ma anche mancate entrate per lo Stato per miliardi di euro. Tuttavia, per la tradizionale e comprovata capacità di resilienza, innovazione, ricerca, sviluppo, per il prestigio che il marchio “made in Italy” vanta in tutto il mondo, per la straordinaria e unica combinazione di cultura, creatività, abilità, la filiera della moda è nelle condizioni di poter tornare a crescere nel 2021 e di cogliere la sfida della piena circolarità e transizione ecologica come dell’implementazione dell’occupazione femminile, anche nei ruoli di vertice, fondamentale, per tutto il sistema industriale italiano, per rafforzare la crescita per tutto il Paese. Questioni al centro dell’importante convegno che ho promosso oggi in Sala Zuccari, con il patrocinio del Senato e in diretta streaming dalle 15.30 sul canale 2 della webtv. Un’occasione preziosa di confronto tra tutti i principali soggetti del mondo della moda italiana per fare il punto sugli assi strategici, a cominciare da innovazione e sostenibilità, su cui serve davvero investire per una nuova e vera ripartenza e che deve vedere la politica al fianco di questa assoluta eccellenza nel sostenere e accompagnare questo cambiamento per la crescita della nostra economia, dell’imprenditorialità e occupazione femminile” così in una nota la senatrice Pd Valeria Fedeli.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Terzo e ultimo workshop, questa mattina, in videoconferenza, nella tabella

Seviziato con acute sofferenze fisiche “in più occasioni ed a

brusaferro

l presidente dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS) Silvio Brusaferro ha

MULTE E PENE CLIENTI RETI PIRATA – Con una grossa

Il MoVimento 5 Stelle stava lavorando da mesi per neutralizzare,

COMO – Il paese in questo periodo di emergenza sanitaria

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.