ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Finalmente abbiamo approvato il #DecretoScuola

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
scuola

Ed è stato approvato anche il mio ordine del giorno in cui impegno il governo a prevedere un rientro in sicurezza a scuola a settembre, un mese in cui si svolgeranno anche diverse consultazioni elettorali tra cui il referendum sulla nostra legge costituzionale che taglia il numero dei parlamentari:

1) grazie al supporto dell’ing. Prof. Santino Ferretti, ho potuto proporre un piano di rientro scaglionato, da accostare ad un prosieguo della DaD dove i docenti lo ritengano, ma solo per gli studenti più grandi;

2) per i più piccoli è necessario invece riprendere la socialità, limitare l’uso di dispostivi di sicurezza, svolgendo le lezioni il più possibile all’aperto e in luoghi spaziosi, e ho chiesto altresì la previsione di un supporto psicologico perché non si devono sottovalutare i traumi che i bambini hanno subito a causa di questa sciagura che ha stravolto le nostre vite;

3) per i docenti precari ritengo sia necessario che possano usufruire della “carta docente” per poter essere aggiornati, a maggior ragione in questa delicata fase di rientro a scuola.

Gli autori della scellerata opposizione di questi giorni sono quelli che propugnano il “culto” dell’ignoranza, che avrebbero tutto l’interesse a distruggere la scuola perché ciò è funzionale ai loro interessi elettorali, e sono gli stessi che in passato hanno tagliato 10 miliardi alla scuola. Invece io spero che da ora in poi si possa tornare ad investire massicciamente nella scuola, che possa tornare ad essere il luogo in cui si formano cittadini responsabili e consapevoli, che un domani ci renderanno orgogliosi del Paese che noi – purtroppo – abbiamo ereditato in condizioni semplicemente disperate.

Valentina Corneli
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Assolombarda ha presentato a Milano il libro bianco ‘Il futuro

E’ stato un inizio a rilento a Milano quello dei

Per investimenti nella messa in sicurezza del territorio a rischio

saviano

“Non pensavo fosse mortale, invece mi accorgo solo oggi che

La campagna antincendio in Sicilia partirà con grande anticipo, il

Le prime multe sono già fioccate: tre, da mille euro

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.