Finalmente anche in Italia bottiglie di plastica riciclata al 100%

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
plastica

Finalmente anche nel nostro Paese sarà possibile produrre bottiglie di plastica riciclata al 100% (rPet).

È infatti stato votato un emendamento del Pd al Decreto Agosto, a mia prima firma, che elimina l’obbligo per le aziende di usare almeno il 50% di materia vergine, un limite folle che privilegiava la catena produttiva del petrolio. Una cosa insensata e dannosa.

Per paradosso era comunque consentito importare migliaia di bottiglie per bevande costituite al 100% di Pet riciclato da altri paesi europei, in cui quel limite non esisteva. Non solo, le aziende meccaniche che progettano e costruiscono i macchinari per produrre bottiglie da materiale completamente riciclato sono eccellenze del nostro Paese, ed erano costrette a esportare all’estero perché in Italia a causa dell’obbligo non avevano mercato. Insomma: eravamo di fronte a un freno alla filiera del riciclo estremamente fiorente nel nostro Paese, a un danno ambientale e a un serio problema economico per le numerose imprese dell’economia circolare.

Il PET è di gran lunga il materiale plastico per alimenti e bevande più usato, non perde le sue proprietà fondamentali durante il processo di recupero e si può così utilizzare ripetutamente per la realizzazione di prodotti. Il fatto che sia interamente riciclabile porta la Svizzera ad una raccolta differenziata ad hoc. Considerato il fabbisogno mondiale di bottiglie e di altri contenitori in plastica, la possibilità di un riciclaggio al 100 per cento permette di limitare il consumo delle oltre 450 mila tonnellate di petrolio e di oltre 1,2 milioni di tonnellate di anidride carbonica necessarie a produrre PET vergine ogni anno.

Anche l’Unione europea ha approvato un programma per ridurre la plastica in circolazione, innanzitutto limitando quella usa e getta, e fissando l’obiettivo di raccolta del 90 per cento delle bottiglie di plastica al 2025. Il riciclo del PET ha dunque un ruolo cruciale e significativo nel raggiungere gli obiettivi di riciclo della plastica. Finalmente, con questa norma, tutto ciò viene superato e apriamo alla transizione Green.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Singolare teoria quella di dire “per non lasciare in mano

In una nota Roberto Calderoli, vice presidente del Senato ed

L’allarme per i cambiamenti climatici risuona ai quattro angoli del

Siamo all’ultimo giro di giostra. L’Italia è davanti alla sfida

La minaccia di Trump di imporre tasse aggiuntivi sui vini

Dopo le norme sull’inserimento lavorativo, OMaR spiega le agevolazioni professionali

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.