Finita l’era dell’America first

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
biden

L’era dell’America first è finita e gli Stati Uniti torneranno a collaborare con il resto del mondo. È il messaggio lanciato da Joe Biden, nei suoi discorsi al G7 di Londra e alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco, i suoi primi interventi a vertici internazionali.

Il presidente ha assicurato il pieno sostegno degli Stati Uniti alla NATO e di voler collaborare con gli alleati europei. Biden ha sottolineato la necessità di rafforzare il fronte dei Paesi democratici per affrontare gli attacchi della Russia, accusata di voler sabotare l’alleanza transatlantica, così come gli abusi economici della Cina e le azioni destabilizzatrici dell’Iran in Medio Oriente.

Nel giorno in cui gli Stati Uniti sono ufficialmente rientrati nell’Accordo di Parigi, il presidente ha anche affermato che il mondo non si può più accontentare di fare il “minimo indispensabile” contro il cambiamento climatico, una crisi globale che minaccia tutti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Doppia interrogazione all’Ars per riconoscere il diritto degli istituti a

“La vice presidente regionale e assessore al Welfare, Letizia Moratti,

Il 23 aprile il Consiglio dell’UE ha approvato formalmente la

“Il sistema dei controlli sul sistema degli affidi è del

FIRENZE – Nel monastero della Santissima Annunziata delle domenicane di

ML FINE ART Matteo Lampertico presenta RITORNO AL BAROCCO Fontana

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.