ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Fondazione Gimbe: l’aumento dei casi forse si fermerà a giugno

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
tfpm-9D1_400x400

L’aumento dei casi di contagio da coronavirus in Italia potrebbe arrestarsi a giugno, è quanto indica il modello predittivo realizzato dagli esperti di Gimbe, Fondazione senza fini di lucro che si occupa di attività indipendenti di ricerca. Secondo il modello che si base su dati aggiornati quotidianamente, in Italia l’aumento dei casi potrebbe scendere al 2% il 16 aprile, all’1% il 27 aprile, allo 0,5% il 7 maggio e allo 0,1% il 2 giugno. In queste condizioni dunque il sostanziale contagio zero sarebbe raggiunto solo a giugno. Un dato che ha una “Affidabilità robusta” ma che “va maneggiato con cura perché potrebbe essere influenzato da diversi fattori come nuovi focolai, tamponi effettuati, aderenza a misure distanziamento sociale e sovraccarico ospedali” ha spiegato il presidente di Gimbe, Nino Cartabellotta.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

di Mario GIORDANO Di casi in cui le aziende farmaceutiche

alimenti

La contraffazione è un crimine particolarmente odioso perché mette a

ACTIONAID e AFOL METROPOLITANA: 10 AZIONI PER PREVENIRE E COMBATTERE

Nessun aggravio a contribuenti da unificazione Imu-Tasi Il rafforzamento del

Il dottor David Redi, dell’ospedale di Arezzo, era nel team

La Regione Siciliana finanzierà la prosecuzione degli scavi archeologici nel

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.