Fontana replica a Bonaccini: in Lombardia ricchi e poveri curati allo stesso modo e liberi di accedere a più importanti Irccs

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
fontana

“Caro presidente Bonaccini, in Regione Lombardia ogni paziente viene curato a prescindere dalla sua condizione economica. Anzi, ricordo che il 70% delle prestazioni effettuate nelle nostre strutture ospedaliere è totalmente esente dal pagamento del ticket”. Così commenta il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana le dichiarazioni del collega presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, sul modello di sanità lombardo, da lui definito discriminatorio per i cittadini meno abbienti.

“Ricordo al collega Bonaccini – prosegue il governatore – che proprio nell’ottica di venire incontro alle categorie più bisognose abbiamo integrato le esenzioni nazionali, con quelle regionali rivolte a: cittadini con età uguale o superiore a 66 anni (fino a un reddito familiare fiscale annuale pari a 18.000 euro); a pazienti affetti da patologie croniche e da malattie rare”.

“Proprio grazie alla collaborazione tra pubblico e privato, inoltre – prosegue -, tutti i cittadini, anche provenienti da altre regioni o talvolta Stati, possono accedere alle cure dei più importanti Irccs (Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico) privati, come il San Raffele o l’Humanitas. Il modello lombardo è riconosciuto come un’eccellenza per questa virtuosa collaborazione, ma è al pubblico che viene lasciata la governance”.

“Comprendo la dialettica elettorale – ha concluso Fontana -, ma far intendere che nella nostra regione un povero non sia curato come un ricco è un’affermazione inaccettabile”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Domenica 18 agosto, ore 21.30 circa, piazza Vescovio. La signora

“Che il consigliere Galli reputi una perdita di tempo audire

Per tutto il mese visite di prevenzione negli ambulatori Lilt

“I dati ISTAT sul 2018 rivelano il decimo record negativo

Ieri la Giunta per le immunità del Senato ha dato

Roberta Schiavulli è il nuovo comandante della Compagnia di Perugia,

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.