Forza Italia, giallo su una cena Berlusconi-Carfagna. Tajani attacca Conte

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
tajani

Cena tra Silvio Berlusconi e Mara Carfagna, come racconta oggi qualche giornale? “Non ne so niente. Non so di cosa state parlando”, taglia corto Antonio Tajani, a Viterbo alla kermesse azzurra dove si attende la telefonata di Silvio Berlusconi. Il Cavaliere ha dato forfeit, all’ultimo momento, a causa del maltempo, come ha fatto sapere agli organizzatori la sua fedelissima Licia Ronzulli. Una cena, che secondo Repubblica, avrebbe visto la Carfagna porre un ultimatum al Cav, con minaccia di lasciare il partito se non accontentata sulla leadership e su una linea meno appiattita su Salvini. “Non sono cose che interessano al popolo italiano”, aggiunge Tajani, che non ha voglia di parlare nemmeno della legge elettorale: “Non è tema da comizio. Siamo favorevoli alla legge attuale perché è una garanzia per le due coalizioni”. Poi l’attacco al governo Conte: “Aspettiamoci una patrimoniale. Noi ci batteremo contro una pressione fiscale inaccettabile”.
Il parere di Giacomoni

“Noi di Forza Italia abbiamo fatto un lungo percorso insieme, lungo 25 anni, ma possiamo garantire agli
italiani un percorso altrettanto lungo fatto di sviluppo, speranza e benessere. Qualcuno in modo dispregiativo ha definito Forza Italia un’auto d’epoca. In parte è vero, perché abbiamo fatto la storia di questo Paese. Ma le macchine d’epoca se curate bene e soprattutto se affidate ad una guida esperta possono fare ancora tantissima strada. Certo a quelle persone diciamo che Forza Italia potrà pur essere un’auto d’epoca, ma chi pensa di usarla per essere eletto e poi di rottamarla, è meglio che scenda e si cerchi un taxi, se lo trova”, dice Sestino Giacomoni, coordinatore di Forza Italia, all’incontro dei coordinatori regionali che si tenuto a Viterbo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Occorre una visione per il futuro fondata sulla sostenibilità ambientale

Gioco d’azzardo. M5S: “Retromarcia del Consiglio per il contrasto all’azzardopatia.

Papa Francesco, all’inizio dell’udienza generale, ha predicato sull’emergenza Coronavirus del

Fa male vedere la città così danneggiata, il suo patrimonio

Renzi resta Renzi e i renziani restano i renziani. Ora

Consegnate all’Esercito italiano 150.000 mascherine chirurgiche a uso civile e

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.