ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Giancarlo Magalli pronto a lasciare la TV

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
magalli

Giancarlo Magalli ha rivelato di essere pronto a lasciare la TV: il celebre conduttore ha dichiarato che, dopo anni di onorato servizio, non vedrebbe l’ora di godersi la pensione.
Giancarlo Magalli lascia la tv?

Magari ha confessato che ultimamente starebbe pensando di lasciare la TV, e a tal proposito ha confessato: “Fra 4-5 anni vorrei lasciare la tv e godermi la pensione. È un pensiero che ho da un po’ e che non ho mai detto fino ad oggi.” Il conduttore, nel corso di una puntata di Da noi… A ruota libera, ha ricordato alcuni dei celebri colleghi con cui in tanti anni di onorata carriera ha avuto il piacere di lavorare (tra i tanti Pippo Baudo, Raffaella Carrà e Heather Parisi).

Nessuna menzione da parte sua nei confronti di Adriana Volpe, con cui attualmente è in corso una grave disputa legale. Il conduttore ha provato a chiedere la pace alla conduttrice pubblicamente, ma lei non ha gradito il gesto visto che, a suo dire, privatamente Magalli non avrebbe neanche cercato di contattarla, tanto meno per farle le condoglianze quando – dopo il Grande Fratello Vip – ha perso suo suocero a causa del Coronavirus.

Magalli ha dichiarato che starebbe trascorrendo la quarantena per l’emergenza in completa solitudine e che pur continuando a lavorare non vedrebbe le sue figlie da ben 2 mesi. Il celebre conduttore ha due figlie: Manuela, nata dal suo primo matrimonio con Carla Crocivera, e Michela, nata nel 1994 dal suo secondo matrimonio, quello con Valeria Donati. Il conduttore è separato dalla sua seconda ex moglie e vive da solo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Buon lavoro Gaetano Manfredi, siamo tutti al tuo fianco! Il

“Il rinvio delle scadenze fiscali al 10 dicembre è insufficiente,

Il vicesegretario Andrea Orlando e il capo della segreteria politica

Il Sindaco di Bologna, Virginio Merola, ha firmato l’ordinanza che

PER GLI IMPRENDITORI LOMBARDI È PIÙ IMPORTANTE L’AZIENDA CHE LA

Abbiamo depositato in commissione Difesa una risoluzione, il punto di

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.