Giappone, nuovo record di contagi da Covid-19

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
coronavirus

Il Giappone aggiorna nuovamente il record di infezioni di coronavirus con 2.810 casi giornalieri a livello nazionale, mentre aumentano i rischi di una implosione del sistema ospedaliero del Paese. Nel frattempo personale medico appartenente alle forze di Autodifesa è stato dispiegato in due aeree a nord dell’arcipelago, dove si sono registrate impennate dei focolai. Ad Asahikawa, nella prefettura dell’Hokkaido, ha riferito il capo della commissione medica governativa, Omi Shigeru, “il sistema sanitario è enormemente sotto pressione”. La capitale Tokyo ha segnalato 572 positività nella giornata di mercoledì, appena sotto il precedente record di sabato con 584 contagi, e i pazienti con gravi sintomi sono aumentati a 59. A Osaka invece, il terzo centro metropolitano del Paese, le autorità locali hanno comunicato che il 70% dei posti letto allocati per i casi gravi nelle strutture ospedaliere sono occupati, e a questo riguardo è stata chiesta l’assistenza delle università. A livello nazionale ad oggi in Giappone sono stati registrati 169.445 casi di coronavirus, con 2.487 morti dichiarati.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Come vivere la magia del Natale? Il Natale è un

Alta tensione stamattina al centro Mondo Migliore di Rocca di

FIRENZE – Sottopassi allagati e traffico in tilt a Firenze

Lo studio ha vinto il bando “Research to Care” nella

“Si è oggi svolta una lunga conversazione telefonica tra il

Non solo un capostipite, rispetto alla quadrilogia realizzata fra il

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.