Giornata pesca: Musumeci, un pensiero ai marinai rapiti in Libia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
peschereccio

«Si celebra oggi la Giornata mondiale della pesca, un settore vitale per la nostra economia, che dà sostentamento a migliaia di famiglie in Sicilia. Nell’assicurare tutta la possibile attenzione del governo regionale agli operatori, non posso fare a meno di rivolgere il mio pensiero ai 18 marinai dei pescherecci ‘Atlantide’ a ‘Medinea’ della marineria di Mazara del Vallo sequestrati dalla guardia costiera libica il primo settembre scorso. Da 82 giorni ormai sono trattenuti a Bengasi senza la possibilità di comunicare con le famiglie in angosciosa attesa di poterli riabbracciare. Rinnovo, per l’ennesima volta, un forte appello al Governo nazionale, affinché attraverso i canali diplomatici agisca con la dovuta determinazione per consentire ai pescatori, ancora prigionieri, di tornare presto a casa, tra i loro affetti». Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

70 anni fa nasceva la Uil. Il 5 marzo del

“Ha abusato dei suoi poteri privando della libertà personale 131

Ultimo mese di appuntamenti all’insegna dello spettacolo e del divertimento

Davide Casaleggio: “Siamo pionieri in un settore ancora inesplorato e

Vede un corpo a terra, il viso è tutto sporco

Molti si interrogano anche da sinistra sul carattere imperialistico dell’attuale

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.