Giugno positivo per le vendite al dettaglio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
LaPresse
27/10/2011 Roma, Italia
Cronaca
Ressa di folla all'inaugurazione negozio Trony
Nella foto: Persone che escono da Trony con i loro acquisti

Secondo le stime Istat c’è un aumento dell’1,9% in valore e del 2% in volume rispetto al mese precedente. Su base annua, la crescita è dell’1,3% in valore e dell’1,5% in volume.
Nel giugno scorso, secondo le stime dell’Istat, le vendite al dettaglio sono aumentate dell’1,9% in valore e del 2% in volume rispetto al mese precedente. Sono in crescita sia le vendite dei beni alimentari (+1,6% in valore e in volume) sia quelle dei beni non alimentari (+2% in valore e +2,3% in volume). Su base annua, si registra un aumento dell’1,3% in valore e dell’1,5% in volume. Crescono maggiormente le vendite dei beni non alimentari (+1,9% in valore e +2,7% in volume), mentre quelle dei beni alimentari aumentano in modo più contenuto (+0,6% in valore e +0,2% in volume). Nel secondo trimestre dell’anno, rispetto al trimestre precedente, le vendite aumentano dello 0,1% sia in valore sia in volume. Sono in crescita le vendite dei beni alimentari (+0,5% in valore e in volume) mentre calano le vendite dei prodotti non alimentari (-0,2% in valore e -0,1% in volume).

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

GENOVA – Sono una decina le Rsa a Genova e

Parole forti, coraggiose, che suonano come uno schiaffo vigoroso contro

La malnutrizione calorico proteica (MCP) è una condizione che caratterizza

Dopo aver centrato l’accesso a Euro 2020 da prima forza

CASERTA – ​“La plastic tax anche se rivista continua a

La Fifa contro Joseph Blatter e Michel Platini. La Federcalcio

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.