Giugno positivo per le vendite al dettaglio

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
LaPresse
27/10/2011 Roma, Italia
Cronaca
Ressa di folla all'inaugurazione negozio Trony
Nella foto: Persone che escono da Trony con i loro acquisti

Secondo le stime Istat c’è un aumento dell’1,9% in valore e del 2% in volume rispetto al mese precedente. Su base annua, la crescita è dell’1,3% in valore e dell’1,5% in volume.
Nel giugno scorso, secondo le stime dell’Istat, le vendite al dettaglio sono aumentate dell’1,9% in valore e del 2% in volume rispetto al mese precedente. Sono in crescita sia le vendite dei beni alimentari (+1,6% in valore e in volume) sia quelle dei beni non alimentari (+2% in valore e +2,3% in volume). Su base annua, si registra un aumento dell’1,3% in valore e dell’1,5% in volume. Crescono maggiormente le vendite dei beni non alimentari (+1,9% in valore e +2,7% in volume), mentre quelle dei beni alimentari aumentano in modo più contenuto (+0,6% in valore e +0,2% in volume). Nel secondo trimestre dell’anno, rispetto al trimestre precedente, le vendite aumentano dello 0,1% sia in valore sia in volume. Sono in crescita le vendite dei beni alimentari (+0,5% in valore e in volume) mentre calano le vendite dei prodotti non alimentari (-0,2% in valore e -0,1% in volume).

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

I danni che hanno fatto tanti (troppi) “radicali” sono incalcolabili.

Sos ambiente: in regione aumentano le zone ritenute inquinate, ma

PROCEDURA DI GARA PER 30 MILA CANDIDATI, TRA LE PIU’

Se c’è una cosa che accomuna Venezia e Taranto è

Lo stato di avanzamento delle procedure connesse all’acquisizione e alla

Non si trovano lavoratori stagionali “Fratelli d’Italia trova grave ed

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.