Harry e Meghan in fuga dai social: “Troppo odio”

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
ErhQawyXYAE7fCi

Dopo essersi allontanati dalla Royal Family ed essere entrati in collisione con la stampa britannica, ora i “ribelli” Harry e Meghan sono pronti a dire addio anche a Facebook, Twitter e Instagram. A quanto riporta il “Sunday Times” i Duchi di Sussex sarebbero infatti rimasti delusi dall’”odio ricevuto in Rete”, rinunciando all’uso delle piattaforme social anche per la loro organizzazione benefica Archewell.

Da tempo Harry e Meghan non aggiornano i loro 10 milioni di follower, con il profilo Sussexroyal fermo a marzo 2020. Ospite del podcast Teenager Therapy, la Markle aveva dichiarato di essere stata la persona più trollata al mondo nel 2019.

Una situazione pesante, che le aveva causato enormi disagi: “In quel periodo ero anche in maternità, lontano dai riflettori. Quello che è stato pubblicato, è quasi insopportabile, è così pesante che non puoi non pensare a come ci si sente. Perché, non mi interessa se hai 15 o 25 anni, se le persone dicono cose su di te che non sono vere le conseguenze sulla tua salute mentale ed emotiva sono dannose”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

MASSAROSA (LU) – Ancora una grande vittoria per Francesca Baroni.

Apprendiamo oggi dell’incontro del Cspo del governo con i comitati

Il Reddito di Cittadinanza doveva abolire la povertà nel nostro

Trieste  – “Federico Fellini è stato per la società italiana

Col tono scherzoso di un medico che annunciava a mia

Il successo e l’efficacia degli accordi conclusi a livello nazionale

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.