Houston abbiamo un problema, e non è solo tecnico

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
fontana

Dopo un anno di polemiche, di attacchi con bava alla bocca e centinaia di conferenze stampa per insultare Conte, il Governo e praticare l’arte dello scarica barile
Iniziano ad ammettere che in Lombardia “hanno qualche problema alla macchina tecnica regionale”.
Salvini, fa un velato mea culpa, ma la colpa per lui non è sua, di Fontana e dei suoi imbarazzanti assessori, ma solo della macchina tecnica.
Peccato che ARIA spa, e tutti gli enti coinvolti nella debacle sanitaria siano di competenza regionale e che Regione Lombardia sia Governata dall’incompentenza di centrodestra da 5 lustri.
Ora si stanno dimostrando incapaci anche di fissare gli appuntamenti per le vaccinazioni.
La nostra regione è terzultima nelle vaccinazione over 80 pur avendo una popolazione di anziani esattamente pari alla media italiana.
Elenchiamo solo alcuni errori degli amici di Salvini, Meloni e Berlusconi nella nostra regione.
1. Il sistema di prenotazione gestito da Aria ha convocato molti anziani lontano da casa perché non aveva aggiornato i CAP dei comuni.
2. Decine di migliaia di utenti over 80 sono rimasti senza notizie poiché non è arrivato alcun feedback della piattaforma.
3. Decine di migliaia di lombardi hanno finalmente ricevuto una convocazione e subito dopo una smentita con un successivo Sms. (tralasciamo l’orario di ricezione degli sms)
4. Non hanno ancora iniziato al campagna vaccinale per le persone più fragili (malati oncologici, pazienti affetti da malattia respiratori o cardiaca…)
5. La campagna per gli insegnanti è partita tardi poiché mancavano gli elenchi completi dalle scuole (!)
6. Per gli insegnanti nessun feedback, dovranno controllare più volte al giorno la piattaforma (pura follia)
7. Non tutti gli insegnanti riescono a controllare se è stato fissato un appuntamento poiché non hanno un fascicolo sanitario in Lombardia.
8. Per 3 giorni si sono iscritti alla piattaforma (attraverso un baco) anche cittadini che non rientrano nelle categorie per le quali sono aperte le vaccinazioni e adesso dovranno controllare tra gli iscritti, chi rientra nella lista dei 200000 insegnanti (sperando sia finalmente completa).

Marco Degli Angeli

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Tante volte nelle scuole mi trovo a presentare un giochino

“Non bisogna aver paura di usare parole forti perché questa

Storia di ordinario malcostume italiano e non solo… Sono passati

Per qualcuno un’autorità nella Psicoterapia, per altri un valido Psichiatra,

L’isola di Ustica ha la sua stazione marittima. Ad inaugurarla,

Numero che si prevede di raddoppiare entro fine anno e

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.