I Los Angeles Lakers sono la mia squadra preferita fin da bambina

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
121478811_4447847498618660_9102246844868458658_n

Ricordo quando, a 7 anni, mi regalarono una canotta da gara, che mi stava come un vestito e che non volevo mai togliere d’estate. Il mio preferito era senza dubbio Shaquille O’Neal poi, crescendo, l’accoppiata con Kobe Bryant era così strepitosa che io pretendevo di essere entrambi. Con mio fratello giocavamo nel corridoio di casa, per la gioia di mamma, a seconda dell’azione ero l’uno o l’altro, o tutti e due insieme. Andrea ovviamente vinceva sempre, perché era più alto e più grosso di me e io non arrivavo al canestrino che avevamo montato. Alla PlayStation invece facevo fare tutto a Kobe, perché era più veloce e più tecnico, però mandavo sempre Shaq sotto canestro a schiacciare.
E anche se ora, complici gli impegni e l’impossibilità di seguire le partite di notte, non riesco più a tifare L.A. come vorrei, sono felice della loro vittoria in NBA. Dopo 10 anni tornano ad essere campioni, nel ricordo indelebile di Kobe Bryant, scomparso pochi mesi fa e con una grande prestazione di LeBron James, nominato MVP delle finali. Go Lakers, go!

Anna Ascani
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, afferma in una

Come è noto, lo Stato fornisce un ristoro economico alle

Italia 5 Stelle, anche lo scorso anno, è stata un

CODACONS: FAVOREVOLI A TAGLIO IVA, RIDUZIONE PREZZI AIUTA RIPRESA CONSUMI.

LA MISSIONE A MACERATA VALE TRE ORI E UN BRONZO

Vivo in questo posto meraviglioso sulle pendici del Mongibello. Dalla

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.