ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

I tesori di Canosa all’aeroporto Karol Wojtyla di Bari

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
214297930_1819082438262895_8914577274211924921_n

Oggi insieme al Presidente della Fondazione Archeologica Canosina, Sergio Fontana, abbiamo inaugurato “Il viaggio nell’antica Canosa”

Si tratta di un esposizione di riproduzioni di importanti reperti archeologici all’interno dell’aeroporto “Karol Wojtyla” di Bari che diventa messaggio di benvenuto per chi raggiunge la nostra terra e una suggestiva cartolina tridimensionale da portare con se nella memoria per chi parte.

Un efficace esempio di marketing creativo che ha l’obiettivo di catturare l’attenzione dei tanti turisti e viaggiatori che affollano ogni giorno l’aeroporto e promuovere il brand “Canosa di Puglia” e che ha visto lavorare insieme Fondazione archeologica, la Regione Puglia, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, la Direzione regionale Musei Puglia, il Comune di Canosa di Puglia, la locale sezione Italia Nostra e la Pro Loco Canosa.

Buon viaggio Canosa, nei cieli di tutto il mondo

Roberto Morra

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Siglato oggi l’accordo quadro tra governo, regioni, province autonome e

“Io credo che ai romani i giochi di palazzo non

Nonostante la pandemia in corso, le associazioni datoriali hanno dato

ursula

La presidente della Commissione Ue: “Pronti a discutere sospensione dei

#Bologna  – I militanti della sezione bolognese di CasaPound hanno

EDILIZIA SANITARIA, DALLA REGIONE VIA LIBERA AD INVESTIMENTI PER ALTRI

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.