Ieri sera sono andata in onda a #PiazzaPulita

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
carfagna

Per chi non è riuscito a seguirmi, ecco i 7 punti che riassumono il mio intervento.

🔹Tutti quelli che immaginano forme di sostegno a questo governo, attraverso gruppi di responsabili, non lo fanno a mio nome. Io non sarei mai disposta a sostenere questa maggioranza.

🔹 Credo che all’interno del centrodestra sia necessario ricostruire un rapporto politico equilibrato. Molti elettori moderati e liberali non hanno casa e noi dobbiamo dargliela.

🔹L’immigrazione è un fenomeno da gestire, non da subire. La priorità dell’Italia è il lavoro. La mia destra non andrebbe in giro a citofonare o a dire che affonderebbe i barconi.

🔹FI è un partito che Berlusconi ha fondato e che grazie a lui ha scritto 25 anni di storia del paese. Il nostro non è un problema di leadership. Bisogna riorganizzare il partito, premiare il merito, parlarle con i territori.

🔹La Giustizia italiana soffre la lunghezza eccessiva dei processi. La riforma della prescrizione rischia di acuire il problema. Sono orgogliosa di condividere il mio dissenso con eminenti giuristi.

🔹Mi piacerebbe che il mio partito considerasse le forme di dissenso non come un atto di lesa maestà ma come la voglia di non rassegnarsi al ruolo di terzo partito della coalizione.

🔹 In Italia le unioni civili tra persone dello stesso sesso sono realtà anche grazie al mio voto favorevole.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Si allunga la lista degli Stati membri che hanno deciso

Un’improvvisa impennata del prezzo del petrolio, e i consumatori italiani

È stata sciolta l’associazione “Il Forteto”, creata negli anni ’70

Un grandissimo successo di pubblico per la prima nazionale del

Esito della riunione dei segretari regionali e dei dipartimenti di

ABETONE – Ad Abetone dopo le nevicate abbondanti di questi

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.