ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Il Marocco annuncia operazione militare in Sahara Occidentale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
Marocco 1

Secondo il comunicato del Ministero degli Affari esteri, il Marocco ha istituito un cordone militare di sicurezza al valico di Guergarat. L’operazione si è svolta nel corso della notte. “Di fronte alle gravi e inaccettabili provocazioni delle milizie di Polisario – si legge – il Marocco ha deciso di agire, nel rispetto delle sue possibilità, in virtù dei suoi poteri e nel rispetto delle leggi internazionali”. A tre settimane da quella che ritiene essere una mobilitazione arbitraria di Polisario, “il Regno del Marocco non ha altra scelta che assumersi le responsabilità al fine di mettere termine al blocco e restaurare la libera circolazione di merci e civilI”, spiega il comunicato. Il ministero degli Esteri ha ricordato che “dal 2016, Polisario ha moltiplicato queste azioni pericolose e intollerabili nella zona tampone, in violazione degli accordi militari e noncuranti dei continui richiami all’ordine lanciati dal Segretario generale Onu”.
In aggiunta, il comunicato dello Stato maggiore delle Forze Armate Reali marocchine, specifica che l’intervento militare si è reso “necessario a causa del blocco, da parte di una sessantina di persone, dell’asse stradale che attraversa la zona tampone di Guergarate, e che collega il Marocco alla Repubblica islamica della Mauritania”. L’operazione è definita “non offensiva”, secondo le “regole d’ingaggio”, che intimano di evitare ogni contatto con i civili e di non ricorrere all’uso delle armi a meno che non si tratti di legittima difesa.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Hanno suscitato un vespaio di polemiche le conversazioni del deputato

“Mentre non ho dubbi esista un diritto alla vita, è

bersani

Se non si risolve la salute non si può risolvere

Alle celebrazioni per il 30^ anniversario della caduta del Muro

“A nome del Gruppo parlamentare del Partito Democratico di Montecitorio

“UN PO PRIMA DEL MARE”, UNA GRANDE SFIDA A FAVORE

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.