INVESTIAMO SUI GIOVANI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
giovani

Il problema dei titoli di studio e della conseguente occupazione giovanile in Italia è secondo me uno dei più urgenti ed importanti. Come riporta questo pezzo, i #laureati stanno aumentando, ma siamo ancora sotto la media OCSE. I #diplomati invece la superano, ma come occupabilità la laurea risulta più premiante. Il tema qui, secondo me, è che serve un piano di occupazione giovanile che valorizzi le competenze e le diverse carriere. Non bisogna per forza laurearsi, così come non bisogna far laureare i giovani e poi dire loro che la laurea non è abbastanza. La formazione ci deve accompagnare tutta la vita e questa generazione sarà la prima a sperimentarlo sulla sua pelle. In un mercato del lavoro globalizzato che cambia vorticosamente, dobbiamo dare ai giovani gli strumenti per investire su se stessi e sulla loro vita. Opportunità formative, contratti con veri diritti e vere tutele, Università aperte al mondo e dotate di strumentazioni adeguate, istituti tecnici in contatto con enti locali e mondo produttivo. Non esiste una sola soluzione, ma ci sono molte azioni che non possono più aspettare.
#giovani #futuro #studio #lavoro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Le aggressioni e i casi di violenza ai danni del

Prima di sapere chi è, chiedetegli se è felice… Anzi

GORIZIA – Va all’artista Giuseppe Battiston il Premio Casanova 2019,

Taylor Swift ha celebrato l’inizio del mese del Pride chiedendo

Un appello urgente al presidente siriano per porre fine alle

CESENA – «Conte è un bravo sottosegretario alla presidenza: prepara

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.