Il seme della libertà: la Costituzione della Repubblica Romana del 1849

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
image001

Nel 170° anniversario della proclamazione della Repubblica Romana del 1849, ultimo incontro del ciclo di conferenze Roma, 1849. Il sogno della Repubblica nella città dei papi Il seme della libertà: la Costituzione della Repubblica Romana del 1849

A cura di Irene Manzi

Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

Sabato 6 luglio 2019 ore 16.00

Il seme della libertà: la Costituzione della Repubblica Romana del 1849

ROMA – In questa occasione, l’incontro intende promuovere un approfondimento sull’esperienza democratica del 1849 concentrandosi, in particolare, sul processo che ha condotto all’adozione prima del Decreto Fondamentale del 9 febbraio 1849 e poi del testo costituzionale, approvato negli ultimi giorni di vita della Repubblica.

Un testo, frutto di una lunga discussione condotta all’interno dell’Assemblea costituente romana, di impronta repubblicana e democratica, cosmopolita e di livello europeo, molto più avanzato rispetto alle Costituzioni italiane ad esso contemporanee, come lo Statuto Albertino.

Un documento su cui, dopo la caduta della Repubblica Romana, è purtroppo sceso il silenzio fino all’avvento – dopo la seconda guerra mondiale – della Repubblica italiana e della sua Costituzione, di cui il testo costituzionale romano del 1849 costituisce un presupposto ideale e un modello concreto.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Informazioni

Tel 060608 (tutti i giorni 9.00-19.00)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Questa è la piccola storia di settantotto milioni e mezzo

Alla Coppa Italia delle Regioni 2019 di Tiro con l’Arco

Non possiamo non ricordare che siamo l’unico movimento che manda

Ha avuto inizio ieri pomeriggio alla Missione di Speranza e

AOSTA. Fulvio Centoz non firmerà l’ordinanza di sgombero di Palazzo

Fra i tanti componenti dello staff tecnico che sta dirigendo

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.