ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

Impronte Femminili: oggi c’è una Tata in cucina

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
tata2

Impronte Femminili: oggi c’è una “Tata in cucina, il fabiaricettario per genitori e figli che mettono le mani in pasta”

A partire dalle 18 sui canali Facebook e Yotube del Comune di Fano

FANO – “Una Tata in cucina, il Fabiaricettario per genitori e figli che mettono le mani in pasta” è il titolo dell’appuntamento, curato da Impronte Femminili che si svolgerà oggi domenica 28 marzo in collaborazione con il Comune di Fossombrone a partire dalle 18 sui canali Facebook e Yotube del Comune di Fano. Con Catia Ventura che modererà l’incontro ci saranno Francesca Pescolla, medico del Centro Disturbi Alimentari Asur Gallantara, Alessandra Vitale fooblogger di “Una tata che cucina” ed educatrice
infantile e Valentina Mascioli, amica e mamma. I genitori insieme ai propri figli si diletteranno nella preparazione della Crescia di
Pasqua.“Prepareremo insieme il piatto tipico della tradizione pasquale marchigiana – spiega l’assessore Sara Cucchiarini – in occasione della presentazione del ‘Fiabaricettario’, la raccolta di favole e ricette curata da Alessandra, in collaborazione con Valentina.L’impegno di Alessandra si focalizza proprio su questo: creare un rapporto giocoso e sano tra cibo e affettività, stringendo genitori e figli in un connubio dialettico che parte da un’esperienza personale della stessa Alessandra che in passato ha dovuto affrontare un difficile rapporto con l’alimentazione. Sono sicura che sarà una bella occasione di dialogo, oltre che un momento molto divertente e creativo. Bimbi e bimbe pronti con tutti gli ingredienti!”.

https://www.comune.fano.pu.it/

Christian FLAMMIA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

siccita

Lo sapevate che 8-9000 anni fa tutta l’Italia, e praticamente

I giovani continuano a fuggire dall’Italia. Il Mezzogiorno continua a

berlusconi

“Le risorse tuttavia ci vogliono perché il Paese è allo

GENOVA – “Ipotecare i beni di proprietà dello Stato per

E questa conferma avviene all’unanimità. Per me questo è un

Pesantissimo, senza freni, Carlo Calenda. “La guardia civica va bene

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.