ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

In Campania sussidi a stagionali e pensionati

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
inps

Trecento euro, a tanto ammonta il “bonus regionale” per i lavoratori stagionali, che verrà erogato in riferimento al mese di marzo 2020, mentre per i pensionati, il beneficio avrà un ammontare variabile finalizzato a raggiungere la soglia dei 1000 euro e sarà erogato in due flussi di pagamento, per i mesi di maggio e giugno 2020. E’ quanto prevede un accordo tra Inps e Regione Campania, di cui dà notizia una nota dell’Istituto, pubblicata sul sito istituzionale nella giornata di ieri, per dare un sostegno al reddito a famiglie e cittadini in condizioni di difficoltà.

In particolare, spiega l’Inps, i sussidi, previsti dal Piano per l’emergenza socioeconomica, riguardano i lavoratori dipendenti stagionali dei settori produttivi del turismo e degli stabilimenti termali, residenti nella Regione Campania, che hanno cessato involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2019 e il 17 marzo 2020 e che non sono titolari di trattamento pensionistico diretto né, alla data del 17 marzo 2020, di rapporto di lavoro dipendente, e gli anziani, residenti sul territorio campano, titolari di pensioni sociali/assegni sociali e di pensioni di vecchiaia integrate al trattamento minimo il cui importo, incluse altre rendite e prestazioni sia inferiore ai 1.000 euro mensili.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Donald Trump ha discusso con la sua squadra di sicurezza

Dichiarazione del Vice Presidente Fulvio Bonavitacola sulla vicenda Navigator: “Sconcertante

IL LIBRO – La differenza tra il prima e il

Carlo Calenda va all’attacco di Bruno Tabacci, che in un’intervista

anziani

Truffe ai danni delle fasce più deboli della popolazione: in

LIVORNO – Le nuove generazioni e il loro rapporto con

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.