ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish

IN LOMBARDIA PIU’ CONFERENZE STAMPA CHE VACCINAZIONI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
fontana

Siamo allo sbando totale.
Si sottraggono alla responsabilità politica, per ottenere visibilità mediatica.
Siamo la regione d’Italia che fa più conferenze stampa che vaccinazioni.
Il fallimento di questa amministrazione può riassumersi così.
Oggi il DG Pavesi ha abbandonato la seduta della commissione Sanità, senza rispondere alle domande dei consiglieri regionali, spiegando che lo attendevano in conferenza stampa.
Una farsa di un’ora fra vuote autocelebrazioni e insopportabili dichiarazioni d’intenti, in cui all’annuncio, come d’abitudine, non sono seguiti i dati.
Hanno detto che le aziende potranno vaccinare. Punto. Forse tra 2,3, 4 mesi.
Non hanno spiegato da quando, non hanno detto quali aziende aderiranno al progetto e con che caratteristiche, non sanno quanti cittadini potranno essere coinvolti, quanti medici, quanti infermieri. Non hanno un accordo con i sindacati, hanno detto che i lavoratori dovranno offrirsi volontari, ma non hanno spiegato come dovrà comportarsi l’azienda con chi non lo farà.
Insomma, come d’abitudine, dopo l’annuncio niente.
Ora invocano collaborazione e chiedono aiuto. Come da un anno a questa parte siamo a disposizione, con le nostre idee e i nostri suggerimenti.
È difficile però farsi ascoltare, da chi è sempre impegnato a chiacchierare ed autocelebrarsi .

Marco Degli Angeli

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Perturbazione, Cesare Basile, Patrizia Laquidara, Maria Mazzotta, Liana Marino e

Sarà dedicato a disoccupati, giovani senza garanzie, ma anche piccole

Sullo spinoso tema delle agromafie, dei fitofarmaci e del caporalato

GENOVA – Continua a crescere il numero di giovani (anche

Il Garante per la protezione dei dati personali ha multato

torriero

Tratto da “ Lessico Finanziario “ di Beppe Ghisolfi –

ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.