In Lombardia vaccinati in oltre 330mila, inadempienti 5%

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
vaccino_

Si stimano 83mila sanzioni in arrivo per bimbi scuola obbligo

In Lombardia “i vaccinati per l’esavalente sfiorano il 96%, per la trivalente (morbillo, parotite e rosolia) superano il 95%”: partendo da questo dato l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera, ha parlato di “una vittoria importante per la salute dei nostri bambini”. “Sono stati vaccinati per l’esavalente 333.832 bambini di età compresa fra 2 e 6 anni con appena 15.475 inadempienti, residenti o domiciliati in Regione. Per la trivalente – ha spiegato -, invece, i vaccinati sono 332.070 con mancate somministrazioni per 17.237 bambini”. Per quanto riguarda l’obbligo vaccinale previsto dal decreto Lorenzin, l’assessore ha ricordato anche che “è scaduto il tempo per quelli che hanno continuato a rinviare gli appuntamenti solo per aggirare il rischio di esclusione scolastica, mettendo a rischio la salute dei propri figli e della comunità”. E quindi, ha aggiunto, “scatteranno le sanzioni pecuniarie previste dalla legge e l’esclusione scolastica per i bambini che frequentano le scuole dell’infanzia e gli asili nido”. All’apertura degli asili, lo scorso 4 settembre, a Milano non si sono segnalati problemi. Si prevede che per quanto riguarda la scuola dell’obbligo le Ats (ex Asl) della Lombardia invieranno 83 mila sanzioni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Secondo quando rilevato da Demos per il quotidiano Repubblica il

Metti una bellissima sera d’estate. Aggiungi uno scenario suggestivo, quello

GENOVA – “Penso che dovremmo sfruttare questo momento per dimostrare

Approvate dalla giunta regionale quattro delibere contenenti altrettanti indirizzi per

Non ha raggiunto nessuno scopo che si era prefisso ed

“Una spinta all’innovazione. E’ con questo spirito che il Friuli

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.