In questi giorni abbiamo subito attacchi gratuiti da un’opposizione in perenne campagna elettorale

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
CASTELLI

Che con la complicità di qualche giornale, ha descritto questa manovra come distruttiva e piena di tasse. Lo ha fatto con la consapevolezza di raccontare falsità ai cittadini.
La verità è un’altra. Ed è quella che sta emergendo in queste ore. La manovra che abbiamo scritto va incontro alle esigenze reali del Paese.
È facile portare avanti, magari da una piazza, la politica del terrore. Per governare, però, ci vuole coraggio, tanto coraggio. E il MoVimento 5 Stelle, a differenza di altri, sta dimostrato di avercelo.
Questa manovra partiva da una certezza: lo stop all’aumento dell’IVA. Avevamo promesso agli italiani che con noi al governo non ci sarebbe stato nessun aumento dell’IVA. E così abbiamo fatto! Sarebbe stata una mazzata pazzesca per le nostre famiglie e non potevamo permetterlo.
Ma questa manovra va oltre, perché si rivolge ai cittadini salvaguardandoli. Quota 100 rimane, così come abbiamo confermato anche la flat tax per le partite iva.
Nessun aumento della cedolare secca che rimarrà al 10%. E poi tanti investimenti agli enti territoriali che daranno lavoro alle imprese del territorio. In più semplificazioni per i cittadini e per le imprese.
Nei prossimi giorni vi racconterò la manovra in maniera più approfondita, giusto il tempo di chiudere gli ultimi dettagli.
Stiamo dando il massimo, lavorando con impegno e serietà. Agli annunci preferiamo i fatti, quelli concreti. Questo perché abbiamo il dovere di dare risposte agli italiani.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Taglio del nastro, manovre dimostrative e applausi calorosi. A conclusione

In arrivo altri sette milioni e mezzo di euro nelle

PALERMO – Per la regia di Mario Pontiggia, il prossimo

PORDENONE – Il conto alla rovescia è scattato e Fondazione

La crisi del coronavirus è la situazione più grave che

Bologna –  Grande preoccupazione e forte sostegno alla magistratura per

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.