INCIDENTI STRADALI GARIGLIO: PIÙ CONTROLLI PER RIDURRE VITTIME NEL WEEK END

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
incidenti

🖇“Il drammatico bilancio delle vittime di incidenti stradali in questo fine settimana impone una necessaria riflessione da parte delle istituzioni competenti”. Lo dichiara Davide Gariglio, capogruppo Pd in Commissione Trasporti alla Camera.

📎“23 vittime solo nell’ultimo week end – continua – e nella stragrande maggioranza dei casi giovani e giovanissimi non possono lasciarci indifferenti. Chiediamo che il Capo della Polizia possa essere ascoltato in Commissione Trasporti e che il tema della sicurezza stradale diventi centrale puntando su prevenzione e controlli. Chiediamo che vengano intensificati i controlli e che ci sia un patto tra istituzioni, operatori del divertimento, famiglie per ridurre il numero delle vittime sulla strada nei fine settimana e che vi sia una maggior consapevolezza dei rischi legati alla guida sotto stato di alterazione”.

🖇“Ho inviato una lettera al Ministro dell’Interno per partire subito nell’affrontare questa emergenza”, conclude.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Dichiarazione del Vice Presidente Fulvio Bonavitacola sulla vicenda Navigator: “Sconcertante

Matera –  Si è concluso oggi nella città di Matera,

Silvio Berlusconi sarà oggi in Russia. L’occasione è il compleanno

“Un altro obiettivo raggiunto dall’amministrazione 5 stelle” Sono finalmente operative

DALL’ASSESSORE FIORETTI SMARGIASSI “VIGILEREMO AFFINCHE’ QUESTO IMPEGNO PRESTO SI TRAMUTI

Il mese di novembre sta mostrando la dura faccia dell’autunno.

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.