Io credo che ci siamo dimenticati troppo in fretta di Vo’ Euganeo, dei camion con le bare a Bergamo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
INSIGNA

Del Papa da solo sotto la pioggia, di medici e infermieri che si sono sacrificati. Quelle immagini dovremmo tornare a vederle. Noi ci dobbiamo proteggere con tutte le misure possibili. Questo Paese dovrebbe ritrovare il concetto di comunità.”

Flavio Insinna non è un politico, un filosofo, un giornalista.
Non sono questi i suoi lavori. E’ un presentatore televisivo.

Eppure in queste sue poche parole c’è più senso di responsabilità, di comunità e dello Stato che in diecimila post e comizi di politici sovranisti di primo piano per i quali il governo davanti all’ondata di ritorno non dovrebbe fare nulla.

Solo guardare e aspettare che decine di migliaia di italiani siano uccisi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Avvicinare i cittadini alle istituzioni e restituire loro la fiducia

“La riorganizzazione del ministero dello Sviluppo economico, partita da Di

L’Agenzia delle Entrate informa che in questi giorni stanno circolando

Lo smart working si applica anche in politica. Addirittura ai

Con la pandemia ancora in pieno sviluppo la Confindustria del

Tornata da un viaggio una ragazza di 18 anni si

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.