La Giunta approva un piano da 10 milioni di euro per la gestione del turismo a Venezia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
enjoyrespect venezia

La Giunta comunale ha approvato oggi a Ca’ Farsetti quattro delibere attuative degli interventi ricompresi nel Patto per lo sviluppo della Città di Venezia – Sistemi sperimentali di gestione del Turismo, dando mandato alle strutture dirigenziali competenti di provvedere agli adempimenti conseguenti e approvando le convenzioni da sottoscriversi con le società partecipate come Avm spa e Vela spa individuate quali soggetti attuatori di alcuni specifici interventi.

La prima delibera pianifica l’avvio della fase attuativa degli interventi ricompresi nel Patto.

Gli interventi richiamati sono quindi i seguenti:

1) Attività pluriennale di comunicazione a livello locale, nazionale e internazionale delle iniziative assunte per la gestione dei flussi turistici, nonché per una migliore conoscenza della destinazione Venezia e la sua Laguna. Affidamento di un finanziamento complessivo di 1 milione di euro a Ve.La. S.p.A. che si declinerà in azioni diverse che presentano finalità correlate alla programmazione, al suo costante adeguamento, alla trasmissione dei contenuti, alla loro revisione e verifica e al monitoraggio e controllo;

2) Cultura e turismo. Nuove strategie di mobilità urbana e metropolitana: potenziamento degli approdi dell’isola Nova del Tronchetto. Si prevede un finanziamento complessivo di 1 milione di euro ad AVM S.p.A. finalizzato alla riorganizzazione degli approdi in funzione dello sviluppo dell’area logistica al Tronchetto, al raddoppio dell’approdo denominato “Tronchetto Mercato”, rivedendo anche l’accessibilità, in funzione del ricollocamento dell’area mercatale, dei nuovi servizi igienici e della nuova area a pagamento per i bus turistici. Saranno fatti altresì degli interventi di rifacimento/manutenzione alle strutture dell’approdo denominato “Tronchetto B” adeguando la struttura alle nuove esigenze delle attività ricettive previste.

3) Riqualificazione delle Aree Verdi e spazi urbani attrezzati: implementazione e recupero aree gioco (dove presenti), sistemazione delle opere a verde, sistemazione elementi d’arredo urbano, affidata alla Direzione Progetti Strategici.

4) Cultura e Turismo. Cartellonistica: riordino e adeguamento della segnaletica orientativa della città storica e di Mestre;

5) Cultura e Turismo. Azioni di comunicazione, informazione e promozione della Città. Bollettino del Turista; progettazione e realizzazione di un piano di restyling degli IAT esistenti, creazione nuovi IAT e/o punti informativi funzionali anche alla riscossione del contributo di accesso; acquisto di un’applicazione dedicata alle piste ciclabili;

6) Cultura e Turismo. Cabina di regia: conoscere la risorsa al fine della pianificazione delle scelte attraverso sistemi integrati di prenotazione, sistemi conta persone, potenziamento della rete wifi cittadina e creazione di una App dedicata alla destinazione Venezia;

7) Cultura e Turismo. Cartellonistica: progettazione e realizzazione della segnaletica informativa negli hub di accesso metropolitano di ambito comunale mediante installazione di pannelli elettronici e sistemi di comunicazione innovativi. Si prevede un finanziamento complessivo di 1.034.920 euro ad AVM S.p.A. finalizzato alla messa in atto di misure di governance dei flussi mediante strumenti informativi e orientativi di nuova generazione da installare negli hub di accesso alla città, in quanto costituiscono punti di massima intercettazione dei visitatori in arrivo a Venezia, e nei luoghi di massima intercettazione dei turisti di Mestre. L’obiettivo è principalmente volto al potenziamento della comunicazione dell’informazione in tempo reale, rivolte ai city user, mediante tecnologie di nuova generazione o pannelli elettronici a messaggio variabile conformi alle prescrizioni del Codice della Strada, sistema audio fonico di alert e messaggistica.

8) Cultura e Turismo. Realizzazione di percorsi tematici illuminati a Mestre e Marghera, per creare un boulevard colorato che colleghi Piazza Mercato a Piazza Ferretto attraverso la stazione.

“Con l’approvazione di queste delibere – commenta l’assessore al Turismo Paola Mar – si proseguono le azioni già previste nel progetto di governance territoriale del turismo a Venezia, presentato dal sindaco Brugnaro all’Unesco e in parte avviate a inizio 2019 con il progetto dei contatori, con il sistema di prenotazione e con lo studio per la realizzazione di una nuova segnaletica informativa. L’investimento è di 10 milioni di euro complessivi. Ancora una volta dimostriamo quanto questa Amministrazione abbia interesse a gestire nel migliore dei modi il capitolo turismo a Venezia e, soprattutto, ribadiamo come la Città stia lavorando per essere, a livello internazionale, un luogo dove poter fare sperimentazione, ricerca e innovazione con partnership di assoluto livello. Un impegno serio e costante per trovare soluzioni in grado di conciliare la vita quotidiana dei residenti con il desiderio dei visitatori del mondo di venire a conoscere la nostra Città. Per questo, un grazie particolare va a tutte le donne e agli uomini del Comune di Venezia e delle sue partecipate per il prezioso lavoro che stanno svolgendo per affrontare con passione e determinazione questa sfida”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Con Antonella Bundu avevamo presentato un’interrogazione per capire meglio la

BENEFICIARI TENUTI NASCOSTI, PUBBLICI IN ALTRE REGIONI. ORA BASTA!!! FAREMO

Oggi si è svolto l’attivo nazionale Uiltrasporti del Trasporto Aereo

Nato come risposta al consumistico Black Friday, il Fair Saturday

MASSA-CARRARA – Proseguono le attività di vigilanza e di controllo

L’assessore alla Salute ed il consigliere regionale di Fratelli d’Italia:

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.