LA REGIONE UMBRIA TAGLIA I FONDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print
sanitaria

Dagli iniziali 52 milioni di euro per il trasporto su gomma si scenderebbe a 40 milioni, a rischio circa 350 lavoratori. L’assessore Chianella ieri ha svolto il primo incontro con i sindaci, chiedendo agli enti locali il pagamento dell’ IVA. Ipotizzo dalla notizia, che riceverà un trasporto degno chi ha saputo gestire nel migliore dei modi il bilancio comunale, mettendo a disposizione dei fondi per evitare i tagli ed il licenziamenti, mentre tutti i comuni in dissesto o fortemente indebitati non avrebbero le garanzie per salvare le corse ed i lavoratori. È ora che la giunta regionale espliciti cosa intende fare sia per il trasporto su gomma che per quello su ferro. Intanto è stata chiusa la FCU, dicono per un mese ma ce lo sapremo ridire quando la riapriranno.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbero interessare

Una legge sul salario minimo è GIUSTA. Nell’epoca del jobsact,

“In segno di deferente riconoscimento per l’alto magistero morale in

«TESLA HA INVESTITO 200 MILIONI DI DOLLARI PER UNA NUOVA

“Ho depositato un’interrogazione alla Camera al ministro dell’Interno Salvini per

“L’incontro di verifica tenuto oggi al Mise circa la crisi

Tra poco si riunisce il consiglio di amministrazione delle Ferrovie

Chiudi il menu
ArabicEnglishFrenchGermanItalianRomanianSpanish
Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, accetti l’uso dei cookie.